San Valentino, la festa dei cuori innamorati, si sta avvicinando. Il 14 febbraio è dietro l’angolo e non avete ancora trovato il regalo per chi vi fa battere il cuore? Il tempo poi non vi ispira un’uscita dell’ultimo minuto? Nessun problema, in casa potrete sicuramente recuperare tutto l’occorrente per un regalo personalizzato e che rispetti l’ambiente. L’obbiettivo è quello di non sperperare soldi né risorse, senza sprecare materiali ma bensì riciclando.

Un San Valentino all’insegna del rispetto della natura, dell’ambiente e delle risorse. E che sfrutti la fantasia e l’ingegno di ognuno, per produrre piccoli doni personalizzati. Non è fondamentale che l’articolo finale sia spettacolare o perfettamente rifinito, ma che sia fatto con onestà e impegno. E che rispecchi il sentimento che nutriamo per il destinatario del regalo. Del resto lo stesso Charlie Brown, per conquistare la ragazzina dai capelli rossi, riversava il suo cuore in deliziosi bigliettini di San Valentino. Non era importante l’esito, ma la bellezza era racchiusa nella poesia del gesto e del battere del suo cuore di piccolo innamorato.

Per creare piccoli doni DIY, cioè fai da te, procuratevi forbici, colla, carta velina, carta di giornale, cartoncino rosso, stoffa di recupero, barattoli di vetro e di latta, spago, rafia, colori acrilici, pizzi di carta sottotorta, vecchie candele, pastelli a cera, stoppini, pentolini, filo da cucito, lana rossa, vecchi bottoni e tanta voglia di fare. Per creare un’atmosfera soffusa e delicata potete ridare nuova vita a vecchi barattoli e bicchieri di vetro. Lavateli accuratamente quindi incollatevi la carta di riso bianca (o la carta velina), e quando si saranno asciugati fissatevi dei cuori di carta velina rossa. In alternativa potete decorarli applicando in sequenza sul vetro: pizzi sottotorta e cuori ritagliati nel feltro o nella stoffa rossa. Fissando il tutto con alcuni giri di spago o filo di lana bianco. Un lumino all’interno potrà trasformarli in luci per la tavola della festa.

Se amate la cera e le candele, e siete pratici della decorazione, potete sciogliere a bagnomaria alcune vecchie candele e colorarle con piccole scaglie di pastelli a cera (ad esempio rosso, rosa etc). Ovviamente maggiore sarà il quantitativo di scaglie di pastello a cera più intensa risulterà la colorazione. Mescolate con un cucchiaio di legno quindi verste la cera sciolta in vecchie tazzine romantiche da tè o caffè. Dovrete attendere che la cera appaia mediamente solidificata prima di forarla centralmente, con uno stecco da spiedo, per inserire lo stoppino. Sempre con la cera e pastelli, mescolati in modo sommario, potrete versarli in stampi a cuore per il ghiaccio o per i dolci. Ricavando così deliziosi cuoricini multicolore da applicare al centro di un cartoncino ritagliato a forma di cuore e personalizzato con una frase a effetto.

Sempre sfruttando la sagoma del cuore potrete creare un biglietto di cartone rifinito con bottoncini di colore rosso, oppure stupire la vostra compagna personalizzando il suo angolo lavoro/studio. Quale modo migliore se non disegnare con i post-it rosa un grande cuore sulla parete? Magari accompagnato da qualche piccola poesia e parola dolce.

Se invece amate la lettura o la poesia fotocopiate lo spartito o il passaggio preferito, quindi incorniciatelo e imbellettatelo incollandovi cuori ritagliati nella carta regalo rossa, o la scritta “love” dal cartoncino nero. Facile veloce, magari enfatizzato da una cornice dipinta di rosso lacca. Ma se la timidezza vi frena allora ritagliate dal cartoncino colorato tanti rettangoli di cm 6×3 e su di ognuno scrivete un pensiero per chi amate, non è indispensabile che sia romantico ma che sia sincero. Anche un augurio della “buonanotte” o le parola “bacio”, “amore” e “sogno”. Riempitene il più possibile, seguendo ciò che vi suggerisce il pensiero della vostra dolce metà. Arrotolateli e chiudeteli singolarmente con del filo di lana bianco. Quindi inseriteli all’interno di un grande barattolo di vetro. Ogni volta che la vostra metà della coppia avrà bisogno di una parola carina, di sentirvi vicini, di una parola incoraggiante, le basterà pescare all’interno del barattolo e leggere il responso.

Per gli amanti del taglia e cuci, della maglia e dell’uncinetto le soluzioni sono molteplici: dai mini cuoricini a uncinetto da trasformare in pins, alla sciarpa di lana bianca con cuori rossi e frange, fino ai finti biscotti della fortuna da realizzare con la stoffa rossa o rosa (o di recupero) e riempire con bigliettini a tema. E che dire di una collana di cuori e perle di legno? Basterà ritagliare le sagome nella stoffa e feltro di recupero, cucirle a coppie con ovatta per imbottitura e avendo cura di far passare il cordino all’interno. Perle di legno e perline come rifinitura. Se invece siete inguaribili golosi tagliate i pizzi i carta a forma di cuore, cuciteli a coppie e lasciate una piccola apertura attraverso la quale potrete inserire mini confettini o pastigliette al cioccolato. Due punti di cucitura per chiudere e un cuore rosso di stoffa completeranno il tutto. Sempre con la stessa tecnica potete piegare un foglio di quaderno a righe per ottenere un mini sacchettino porta caramelle. Fissate qualche goccia di colla per impedire che si apra, quindi tagliate la parte superiore con le forbici sagomate. Come accadeva ai tempi della scuola potete riproporre la più classica delle affermazioni: “I love you” seguita da una serie di risposte da spuntare. All’interno tanti confettini, biscottini o caramelle gommose renderanno più dolce il momento della decisione.

Se invece vi piace la poesia e lo stile vintage stampate in sequenza, sopra un cartoncino bianco leggero, una serie di frasi e aforismi romantici. Ritagliateli e incollateli in misura delle mollette di legno, le stesse utilizzate per appendere i panni al sole. Completate l’opera con un cuore ritagliato nella carta regalo rossa, o realizzato con del nastro decorativo con il motivo a tema, e avrete così dei fantastici chiudi pacco o segnaposto per la tavola della festa. Infine per festeggiare un San Valentino originale organizzate un pic nic nel salotto di casa. Stampate sul sacchetto del pane la poesia o la canzone che più vi piace, e inseritevi all’interno cibarie, dolcetti e bevande per una colazione al sacco. Stendete una coperta sul tappeto del salotto, appoggiate i barattoli di vetro con i lumini, i cuoricini con dentro i confettini golosi, le tazzine candela e i sacchetti per il pranzo al sacco. Un po’ di musica, qualche chiacchiera, un po’ di risate, una carezza al vostro immancabile amico a quattro zampe, basta poco: il San Valentino è servito.

13 febbraio 2012
Fonte:
Lascia un commento