San Valentino: cani per la proposta di matrimonio

San Valentino è la festa degli innamorati di tutto il mondo. E in molti approfittano dell’occasione per trasformare in eterno un amore che prosegue da qualche tempo, con una romanticissima proposta di matrimonio. Sposarsi significa metter su famiglia e, ovviamente, in questo nuovo nucleo fanno parte anche i cani dei due innamorati: perché non coinvolgerli in un simile evento?

>>Scopri il San Valentino per cani e gatti

Fido può diventare un adorabile testimone dell’unione che lega due persone, soprattutto nella giornata più dolce dell’anno. Ecco qualche idea, allora, per coinvolgere l’amico più fedele dell’uomo nel dire “ti amo”:

  • Anello: quando si pensa alla proposta di matrimonio, si pensa automaticamente all’anello di fidanzamento. Perché, anziché ricorrere alla solita e anonima scatola, non legarlo al collare del cane con un bel fiocco? Un modo originale per dire all’amata come a sposarla sarà anche Fido;
  • Osso: i meno tradizionalisti potrebbero trovare la soluzione dell’anello fin troppo scontata. Sul Web pare si stia diffondendo la “bone proposal”, così come la definiscono gli anglofoni, un messaggio d’amore scritto su un osso giocattolo per il cane. Opportunamente addestrato, Fido consegnerà il suo prezioso gioco all’amata, la quale leggerà la fatidica domanda: «Vuoi sposare il mio papà?»;
  • Cuccia: molto carina è anche l’idea della cuccia, un’altra trovata del Web. La mattina di San Valentino bisognerà far trovare una cuccia per cani davanti alla porta di casa della persona bramata, con un solo messaggio romantico d’accompagnamento;
  • Fiori: i cani più pratici possono essere istruiti nel consegnare un mazzo di fiori alla fidanzata nel momento clou della proposta, avvalendosi della complicità di un amico. Attenzione, però, assolutamente vietate le rose: potrebbero ferire il palato e la lingua del cane;
  • Coppia canina: se entrambi i partner fossero proprietari di cani, magari maschio e femmina, si potrebbe trasformare in cuccioli in una coppia di perfetti sposini. In commercio vi è davvero tutto, dallo smoking-pettorina al velo per la sposa. Vestiti di tutto punto, si può scattare una fotografia e aggiungere la scritta: «Noi ci siamo già sposati… e voi?».

>>Scopri tutto sui Wedding Dog Sitter

L’elenco presenta solo alcuni esempi per una proposta di matrimonio a quattro zampe, ma ne esistono ovviamente moltissime altre, anche migliori: basta dare libero sfogo alla fantasia. L’unico accorgimento è quello di non costringere l’animale in condizioni in cui si possa sentire a disagio – si pensi a un locale affollato – o dove possa ferirsi, anche accidentalmente.

14 febbraio 2013
Lascia un commento