Una vita solitaria senza il supporto della famiglia, e principalmente della madre, potrebbe rivelarsi una condanna per un cucciolo di pochi giorni. Ed è ciò che stava sperimentando sulla sua pelle un neonato di donnola, intercettato ai bordi di una strada presso Stroud, in Inghilterra. Il piccolo aveva ancora gli occhi ermeticamente chiusi e un’età approssimativa di una settimana, troppo poco per un cucciolo. L’evidente fragilità e la situazione di pericolo hanno convinto il suo salvatore a raccoglierlo da terra per condurlo presso il primo veterinario di zona. Dopo aver atteso l’eventuale ritorno della madre o la presenza di simili, il soccorritore ha deciso di trarre in salvo il cucciolo.

Il veterinario ha visitato accuratamente il neonato per poi contattare lo staff del Oaks and Furrows Wildlife Rescue Center, un team espero in recupero e salvataggio di animali selvatici. Ribattezzato Beezle, è stato accolto da Emma Hickey, del centro faunistico, che in tandem con il resto del gruppo si è presa cura del piccoletto. Quando è arrivato a fine giugno Beezle era debilitato, svogliato, senza energie e forze. Forse la madre, nel tentativo di spostare la cucciolata per metterla al sicuro, ha perso il neonato perché spaventata dal traffico. Così la piccola donnola, dopo essere stato rifocillato con sessioni di latte ogni tre ore somministrato con una siringa, ha iniziato a riprendere coraggio e forza.

Dal latte è passato velocemente al cibo solido che gli ha permesso di diventare forte e agile. Curioso e interessato al mondo circostante, l’esemplare della famiglia dei mustelidi, come il furetto, ha iniziato a mostrare energia e voglia di muoversi giocando continuamente con attrezzi e oggetti per cani e gatti. Ma appena la sua condizione fisica lo ha permesso, lo staff ha organizzato un reinserimento in natura, così da ricondurlo nel suo habitat naturale. Sicuramente verrà monitorato a distanza e, grazie al salvataggio e alle cure ricevute, potrà condurre una vita forte e felice.

28 luglio 2016
Fonte:
Lascia un commento