Intrappolato per circa tre settimane, un cane ha osservato con trepidazione i passanti che quotidianamente transitavano davanti alla sua casa in Ohio. Bloccato nel patio fatiscente di un’abitazione decadente, il povero cane era solito affacciarsi alla finestra, come richiesta di aiuto e soccorso. Kristin Crankshaw ha deciso di rispondere alla sua chiamata, di informarsi con il proprietario dello stabile e comprendere la dinamica dei fatti. Il quadrupede, di nome Ali, è di proprietà di un uomo finito purtroppo in carcere circa tre settimane prima. Di Ali si prendeva sommariamente cura la fidanzata dell’uomo che, ogni 3 o 4 giorni, portava delle crocchette. Ma, forse stufa della routine impostale, ha deciso di riconsegnare le chiavi al proprietario dello stabile.

Quando Kristin ha scelto di entrare nel patio non era certa del carattere di Ali, se fosse stato tranquillo o stressato dalla reclusione. Dopo aver aperto le due porte che la separavano dal quadrupede si è imbattuta in un animale pieno di affetto, Ali si è gettato tra le sue braccia e quelle di una sua amica riconoscente del salvataggio. Le tre settimane di reclusione non avevano minato la sua salute ma avevano turbato il suo animo, la solitudine prolungata aveva ferito il cane. Dopo un’osservazione dello spazio Kristin ha potuto constatare le dimensioni anguste del patio, la totale assenza di acqua e un quantitativo eccessivo di crocchette ma tutte buttate sul pavimento.

L’animale di nove anni è stato affidato alle cure della Clark County Humane Society, dove è stato visitato, vaccinato e sverminato. La struttura ha atteso i tre giorni canonici, durante i quali l’ex proprietario può reclamare la restituzione del cane. Ma a quanto pare Ali è pronto per una nuova casa e una situazione familiare migliore. È un animale dal maxi formato, presumibilmente un mix tra uno Chow Chow e un Pastore Tedesco, è apparso curioso di interagire con i suoi simili e questo fa ben sperare per una convivenza serena in una casa con altri animali.

8 aprile 2016
Fonte:
Lascia un commento