Un intervento che ha richiesto più di un’ora per poter essere portato a termine, il tutto per liberare un gatto completamente sommerso dall’immondizia. È quel che è accaduto a Denver, negli Stati Uniti, dove una squadra di vigili del fuoco ha lavorato alacremente pur di evitare nefaste conseguenze a un povero felino.

Non è dato sapere come il gatto sia finito nel cassonetto dell’immondizia, né si tratti di un randagio oppure di un esemplare abbandonato. Probabilmente rinchiuso per molti giorni, l’animale è stato sommerso da grandi quantità di spazzatura, per questo si è reso necessario l’intervento dei pompieri, dotati di strumenti idonei per smontare il bidone metallico. Anche per liberare il quadrupede poiché, forse nel tentativo di trovare una via d’uscita, è rimasto con il capo incastrato in un tubo interno per il deflusso dei liquidi.

Il tutto è accaduto lo scorso primo gennaio, per una procedura condivisa in tempo reale su Facebook. Così ha spiegato Gregory Taft, assistente capo del Denver Fire Department:

La nostra compagnia è arrivata sulla scena e ha trovato un gatto con la testa incastrata in un tubo di scolo del cassonetto. Sebbene non sia un umano, si tratta comunque di un salvataggio tecnico. […] L’abbiamo trattato come un umano, ci siamo assicurati di salvarlo, di salvarlo in sicurezza.

I vigili del fuoco hanno utilizzato diversi strumenti, come trapani e leve, per allargare il foro e poter estrarre l’animale, il tutto irrorando ciclicamente il cassonetto d’acqua fresca, per evitare che l’attrito degli strumenti potesse generare calore e ustionare l’animale.

Il felino, trovato in uno stato di malnutrizione, è stato consegnato a un rifugio locale e si troverebbe già in buone condizioni di salute. Così hanno concluso gli uomini intervenuti sul posto:

Non siamo eroi. Abbiamo solamente fatto il nostro lavoro. Qualcuno ci ha chiamato, quindi ci siamo accertati di prenderci cura del gatto.

7 gennaio 2016
Fonte:
UPI
Immagini:
I vostri commenti
Patrizia, giovedì 7 gennaio 2016 alle19:49 ha scritto: rispondi »

che schifo gli umani ,bestiacce da pattumiera,altro che i gatti nei cassonetti,gli umani sono bestiacce dal cassonetto, pattume pubblico ad eccezione di qualcuno..raro ma esiste..con un cervello piu' evoluto col senso dell'umanita'/animalita',con la sensibilita' che merita un uomo nel suo senso profondo,e un animale nel suo essere indifeso...

Lascia un commento