La salsa tzatziki è una ricetta vegetariana tipica della cucina greca. Si tratta di una specialità che si avvale di due ingredienti cardine di questa cucina, ossia lo yogurt e l’aglio. Nonostante questo ingrediente non sia amato da molti per gli effetti poco piacevoli sull’alito, l’ortaggio è noto per le sue capacità antisettiche e antibatteriche. Inoltre, l’aglio inibisce la sintesi del colesterolo cattivo ed è un potente antiossidante. Lo tzatziki viene utilizzato come condimento ai piatti e viene servito accompagnato da una pita, un disco di pasta simile al pane, che può essere più o meno oleoso al tatto e al gusto.

Quando si è fuori casa e si ordina lo tzatziki, difficilmente si troveranno due preparazioni identiche. Questo accade perché le quantità di aglio, gli ingredienti e la densità dello yogurt variano da ricetta a ricetta. Alcuni aggiungono alla preparazione anche dei pomodori e dei peperoni, altri ingredienti di natura vegetale che si legano così al classico cetriolo. Si può anche trasformare la salsa in una ricetta vegan, a patto di preparare lo yogurt in casa con del latte vegetale. Le quantità indicate per i singoli ingredienti sono variabili, perché possono cambiare in base al gusto personale.

Ingredienti e preparazione

Yogurt greco

Greek yogurt in a pot via Shutterstock

Per preparare la salsa tzatziki vegetariana, sono necessari i seguenti ingredienti:

  • 1/2 kg di crema di yogurt greco;
  • 3/4 spicchi di aglio;
  • Olio extravergine d’oliva qb;
  • Sale qb;
  • 1 cetriolo grande.

Per la preparazione, invece, si seguano i seguenti passaggi:

  • Pulire l’aglio e tritarlo finemente;
  • Lavare bene il cetriolo e sminuzzarlo senza eliminare la buccia, riducendolo in pezzetti piccolissimi;
  • Mescolare insieme tutti gli ingredienti, apportando delle variazioni anche in base alla consistenza che si desidera per la propria salsa. Ogni tzatziki – va ricordato – è differente dall’altra. L’unione tra tutti gli elementi può avvenire a mano o anche con un frullatore, soprattutto se non si sono sminuzzati a dovere l’aglio e il cetriolo;
  • Alcuni aggiungono anche la mentuccia tritata, poche foglie, ma questo passaggio è del tutto facoltativo.

Infine, si guarnisce il composto con altri ingredienti vegetali prima di servire: consigliate le olive, rigorosamente greche, i pomodori e i peperoni crudi.

Riepilogo
Nome
Tzatziki
Pubblicata il
Tempo di Preparazione
Cottura
Tempo

17 settembre 2014
Lascia un commento