Non c’è salone internazionale dell’automobile in cui i modelli elettrici e ibridi non abbiano il proprio spazio e il Salone di Parigi 2012 che partirà tra pochi giorni non fa certo eccezione. Nella capitale francese saranno infatti numerosi i modelli a ridotte emissioni presentati, tra i quali diversi concept e qualche esemplare in veste definitiva pronto per arrivare sulle strade nei mese successivi.

Partendo proprio dai modelli che gli automobilisti potranno toccare con mano da vicino prossimamente si segnala un nutrito gruppetto di novità che accontentano un po’ tutti gusti. A Parigi ci sarà infatti l’attesa Honda CR-Z, la rinnovata coupé ibrida dalla linea piacevole che unisce un motore di 1,5 litri a un propulsore elettrico in grado di abbattere drasticamente i consumi e le emissioni senza penalizzare troppo le prestazioni.

Parlerà giapponese anche la nuova Mitsubishi Outlander ibrida plug-in, un modello che beneficia della tecnologia già sperimentata dal costruttore sulla piccola i-MiEV per portare una buona autonomia e un’impronta ecologica su un cross-over dai contenuti tecnici decisamente interessanti. Non sarà offerta fin da subito nella sua veste più amica dell’ambiente, ma merita ugualmente menzione la nuova Volkswagen Golf 7, che all’evento parigino si mostrerà in veste definitiva mettendo a frutto il lavoro d’evoluzione della casa tedesca, la quale ha annunciato una gamma motori più parca e pulita a cui si affiancherà, in seguito, una variante elettrica.

A chiudere l’elenco delle vetture pronte per il mercato sono è la Ford Fiesta 2013 rinnovata nella linea e nei motori e per la quale si segnala il debutto del compatto 1.0 EcoBoost, un tre cilindri a benzina che grazie alla filosofia del downsizing consentirà alla casa americana di mantenere buoni standard per quanto riguarda il piacere di guida dimezzando al tempo stesso l’impatto ambientale.

Per quanto riguarda il capitolo concept al Salone di Parigi sono attese la Bmw Concept Active Tourer, una novità a trazione anteriore che impiega un motore termico a tre cilindri da 1,5 litri con un propulsore elettrico e una trasmissione ibrida plug-in, e la Citroen DS3 Electrum, una variante elettrica della modaiola compatta con un’autonomia di 120 chilometri.

Mercedes presenterà la sua Classe B Electric Drive a fianco della Classe B a metano e della sportiva ad alte prestazioni SLS AMG elettrica, mentre la controllata Smart sarà presente con la Smart Forstars, prototipo che ricalca lo schema della For-Us mettendo in mostra una linea da coupé e il tetto in vetro su cui spicca un proiettore installato sul cofano che consente di vedere filmati praticamente dovunque si desideri. Il motore elettrico rende questo modello pienamente eco-compatibile, mentre la batteria assicura un’autonomia di 140 chilometri.

In casa Toyta, infine, ci sarà spazio per la Lexus LF-CC Concept, variante ibrida dell’omonima coupé che porta al debutto un inedito propulsore a benzina di 2,5 litri chiamato a mantere alte le prestazioni a fronte di consumi ed emissioni vicine a quelle di una comune utilitaria.

24 settembre 2012
Lascia un commento