Salone del Gusto e Terra Madre 2018: accordo con TOBIKE

Collaborazione tra [TO]BIKE e Terra Madre Salone del Gusto per una mobilità sostenibile a supporto dell’edizione 2018. Un’intesa che ha come duplice scopo quello di rilanciare il tema di quest’anno ovvero “Food for Change” e di proporre il bike sharing come modo alternativo e zero emissioni per recarsi in fiera o per raggiungere i luoghi degli eventi collaterali in calendario.

Il servizio di bike sharing [TO]BIKE è attivo nel capoluogo piemontese dal 2010 e in occasione dell’edizione 2018 di Terra Madre Salone del Gusto – Food for Change propone alcune tariffe speciali, disponibili acquistando una card in edizione limitata della durata di 5 giorni. Ogni tessera comprenderà 4 ore di utilizzo giornaliere a fronte di un costo di 15 euro. Prezzo un po’ più basso per gli espositori, che potranno acquistarla a 12 euro. Le bici gialle di [TO]BIKE saranno inoltre a disposizione dello staff durante tutta la fiera. Dal 18 settembre tessere in vendita anche presso Eataly Lingotto.

=> Scopri quali sono i presidi Slow Food presentati al Salone del Gusto 2018

Tra le altre iniziative progettate da [TO]BIKE e condivise con Terra Madre Salone del Gusto anche uno storytelling dedicato sui rispettivi canali social: focus i 17 Global Goals. Inoltre [TO]BIKE ha interpretato e tradotto in azioni quotidiane alcuni tra i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile inclusi nell’Agenda 2030 dell’ONU, con l’obiettivo di sottolineare l’importanza dei piccoli gesti quotidiani di ciascuno.

Altri appuntamenti sono quelli con i tour gastronomici “Bike N’ Eat”, nati dall’iniziativa degli studenti dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche in collaborazione con BikeTOnight: in sella alle [TO]BIKE i partecipanti saranno guidati alla scoperta dei luoghi meno conosciuti di Torino. In più tutti gli abbonati al servizio [TO]BIKE avranno a disposizione sconti per partecipare alle varie degustazioni e l’acquisto di prodotti presso gli stand (dietro presentazione della tessera [TO]BIKE); prevista anche una sorpresa speciale per chi vorrà diventare socio Slow Food.

19 settembre 2018
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento