Salina Conti Vecchi: primo carico di sale sardo verso gli USA

Partirà domani 23 gennaio la prima nave carica di sale sardo diretta verso gli Stati Uniti. L’imbarcazione salperà dal Porto Canale di Cagliari, mentre il prezioso carico è stato prelevato dalle Saline Ing. Luigi Conti Vecchi di Syndial Eni. La destinazione finale è Pennsylvania, la durata del viaggio è stimata in 15 giorni.

Viaggeranno dalla Sardegna verso gli USA 49 mila tonnellate di sale sfuso lavato provenienti dalla Conti Vecchi di Syndial Eni. Saranno necessari in totale 5 giorni per il carico dell’imbarcazione, che prevederà l’utilizzo di 1700 mezzi per lo spostamento del sale.

=> Scopri i vincitori Eni Award 2017 nei settori rinnovabili e ambiente

La salina era già utilizzata in epoca Romana e ha acquistato il suo attuale aspetto in seguito alla progettazione realizzata negli anni ’20 da Luigi Conti Vecchi, direttore generale delle Ferrovie Reali della Sardegna. Una progettazione che prevedeva anche infermeria, scuola, asilo, ufficio telegrafico e case per gli operai e i dirigenti, strutture realizzati in Ladiri (mattoni in argilla cruda tipici delle costruzioni rurali della zona cagliaritana).

Ereditata da Eni negli Ottanta (dalla Sir di Nino Rovelli), la produzione nella salina è stata riavviata nel 2013 con un investimento totale di 60 milioni di euro. La salina Conti Vecchi è inserita nella lista dei beni FAI dal 2015, quando il Fondo Ambiente Italiano ha avviato un progetto di valorizzazione ambientale composto da laboratori, visite guidate e percorsi di formazione.

22 gennaio 2018
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento