Sacchetti bio per il freezer da smaltire nell’organico

Sono stati presentati i sacchetti Cuki Gelo bio. I nuovi prodotti, mostrati al salone internazionale Marca 2018 di Bologna, sono realizzati in Mater-Bi e possono essere smaltiti dopo l’utilizzo tra i rifiuti nell’organico.

La nuova linea di sacchetti per alimenti è stata creata da Cuki con l’obiettivo di realizzare dei prodotti ecocompatibili che possano essere sottoposti ad un procedimento di compostaggio, proprio come avviene ad esempio con le bucce dei frutti. Questi sacchetti Cuki Gelo bio si trasformano in compost, che può essere utile in un terreno.

=> Leggi perché l’etichetta rischia di compromettere i sacchetti frutta a pagamento

Il materiale utilizzato è il Mater-Bi, una bioplastica messa a punto da Novamont, che risulta completamente biodegradabile e che può offrire delle caratteristiche simili a quelle proposte dalla plastica comune. In questo caso però il materiale utilizzato è composto da risorse rinnovabili.

Sono diversi gli effetti positivi di questo materiale nel garantire un basso impatto ambientale, per è capace di ridurre lo sfruttamento di risorse non rinnovabili, di diminuire le emissioni nocive e di effettuare un vero e proprio circolo benefico.

=> Scopri di più sui tempi di smaltimento in mare dei sacchetti bio

Dalle materie agricole utilizzate per i sacchetti si ritorna direttamente al terreno, per mezzo di procedimenti di compostaggio, evitando il rilascio di sostanze pericolose per l’ambiente. Il direttore commerciale di Novamont, Alessandro Ferlito, a proposito dei sacchetti Cuki Gelo bio ha dichiarato:

Rappresentano una straordinaria opportunità con cui minimizzare i rifiuti in plastica e contribuire a togliere dalla discarica il rifiuto organico, non già rifiuto ma risorsa preziosissima come antidesertificante e carbon sink nei suoli ormai poverissimi di materia organica.

18 gennaio 2018
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento