Tra fattorie virtuali, dolcetti da allineare per fare tris, animaletti in pixel e tanto altro, il mondo dei videogiochi mobile e da social network sembra aver iniziato un nuovo percorso. Run Cow Run, un titolo con protagonista una mucca vegana, ha infatti raggiunto ben 1 milione di download e quotidianamente segna altrettanti appassionati.

Sarà merito del gameplay divertente, o forse dei temi etici che si propone di comunicare al pubblico, ma questo “pro-vegan-game” sta facendo incetta di consensi. Annunciato, forse un po’ presuntuosamente, come “il videogioco che l’industria della carne non vuole farvi conoscere”, Run Cow Run narra le vicende di un simpatico bovino che, accortosi del triste destino di morte che attende lui e i suoi compagni di fattoria, si ribella all’allevatore e cerca di portare tutti in salvo.

Il gameplay, che ricorda molto i classici platform, vede la mucca scorrazzare per la fattoria, saltare ostacoli, collezionare monetine per i power-up e per liberare gli altri animaletti dalle grinfie del fattore. Non mancano ovviamente le critiche, oltre che gli elogi: sono in molti a sostenere che il gioco trasmetta una visione distorta dell’allevamento in fattoria, una realtà che non ha nulla con cui spartire all’industria intensiva della produzione della carne.

Run Cow Run, disponibile per piattaforme mobile come iOS, Android e Windows Phone dai rispettivi negozi App Store, Google Play e Windows Store, può essere raggiunto anche sui social network. La pagina ufficiale di Facebook, infatti, oltre a tenere informati i fan su novità e aggiornamenti pubblica una serie di informazioni sull’alimentazione vegana e il rispetto degli animali.

18 settembre 2013
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento