In via Sardegna a Milano, all’interno della caserma dei Pompieri, vive una giovane recluta di soli 8 anni. Il mini pompiere ha una capigliatura bionda e ama farsi strapazzare di coccole dagli altri cinquanta colleghi. Ma di chi stiamo parlando? Di un cane ovviamente: Ruben è la mascotte della caserma dei Pompieri di Milano.

Il placido amico a quattrozampe venne affidato anni fa a uno dei pompieri, la sua padrona purtroppo con rammarico non poteva più occuparsene. Ma con l’obiettivo di trovare al cucciolo di labrador una nuova famiglia, la storia si concluse con una vera e propria adozione in blocco. Attraverso i diversi cambio turno il piccolo Ruben riuscì a stappare affetto e amore ad ognuno dei suoi nuovi colleghi, fino a diventare parte integrante del gruppo.

Negli anni Ruben ha imparato a spartire il suo amore con tutti i suoi amici umani, senza fare preferenze o differenze. A ogni cambio di turno segue il suo capobranco umano come una sorta di ombra, fedele e silenzioso. La caserma è la sua casa e la sua vita e i suoi compagni si sono organizzati in modo da seguirlo a turno. C’è chi gli prepara il cibo, chi gli fa la spesa, chi lo lava, chi lo spazzola, chi lo accompagna dal veterinario ma tutti gli dedicano del tempo per il gioco.

Per lui sono tutti uguali, per ognuno riserva un affetto e un amore speciale senza distinzione. La bionda mascotte ama trascorrere il suo tempo sonnecchiando davanti alla caserma durante le belle giornate, oppure accanto al tepore del termosifone nei mesi invernali. Ma se uno dei pompieri lo invita a salire sull’autoscala Ruben non perde tempo, scatta in piedi fiero e veloce pronto ad una nuova avventura a 30 metri sopra la città.

3 luglio 2012
Lascia un commento