La velocità di rotazione della Terra sta rallentando sempre di più nel corso dei secoli. A rivelare i nuovi dettagli è stato uno studio dell’Osservatorio Reale di Greenwich, che ha analizzato i parametri dell’orbita del nostro pianeta e la durata dei giorni nel tempo. Si è visto che proprio quest’ultimo dato ha subito un aumento, che corrisponde a 1,7 millisecondi in più rispetto ad un secolo fa.

=> Leggi le novità NASA sui 10 pianeti abitabili come la Terra

Naturalmente è qualcosa di impercettibile per gli esseri umani, ma è segno di un cambiamento che avviene inesorabilmente. Gli scienziati da tempo stanno analizzando questo fenomeno, facendo riferimento anche alle eclissi che si sono verificate nei secoli, dal periodo degli antichi babilonesi all’epoca attuale.

È stato notato in particolare che degli eventi astronomici di questo tipo si sono verificati in periodi differenti rispetto a quanto previsto, un segnale evidente del cambiamento in atto da molto tempo.

=> Guarda il video NOAA sul respiro della Terra

Per quanto riguarda lo studio delle eclissi, un gruppo di ricercatori della University of Durham e dell’HM Nautical Almanac Office ha preso in considerazione 2.700 anni di informazioni, partendo anche da antiche tavolette babilonesi. Gli studiosi hanno analizzato anche testi provenienti dalla Grecia, dalla Cina e dell’Europa del Medioevo, per realizzare una lista completa di osservazioni.

Sappiamo che nei primi momenti della formazione della Terra il giorno era lungo solo 6 ore. Nell’epoca dei dinosauri la durata di un giorno era di 23 ore. Sulla base dei calcoli effettuati dagli scienziati, tra 200 milioni di anni un giorno durerà 25 ore.

Il rallentamento della rotazione terrestre sembra essere dovuto principalmente all’azione della Luna. Il nostro satellite subisce un allontanamento dalla Terra di 4 centimetri ogni anno. Tutto questo determina un calo dell’attrazione gravitazionale sul nostro pianeta con conseguenze sulla velocità della rotazione. Influisce anche la diminuzione dei ghiacci, che provoca una ridistribuzione delle masse sul pianeta.

22 giugno 2017
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento