Il riso al curry è una ricetta della tradizione indiana, che può presentare tantissime varianti. Il suo gusto si fonda sul curry, un insieme di spezie pestate tra cui spiccano la curcuma e il cumino che presenta molti vantaggi come tutti i piatti che utilizzano la filosofia dell’alimentazione semplice e sana. In Asia sono diffusi tipi differenti di curry, anche se è più facile trovare in commercio, soprattutto nella grande distribuzione, quello indiano: per andare sul sicuro e magari variare potrebbe essere interessante visitare gli empori alimentari specializzati in ingredienti esotici.

Ricetta Originale del Riso al Curry e Varianti

La ricetta che viene qui presentata si presta ad alcune varianti. Seguendo quella indicata con la margarina senza grassi idrogenati (o ancor meglio con l’olio d’oliva) si otterrà un piatto vegan, o vegetariano con la variante del burro. Può essere interessante, nel corso della doratura della cipolla e prima dell’aggiunta del curry, utilizzare anche cubetti di mela: il gusto sarà davvero sorprendente. I più golosi e amanti delle presentazioni possono aggiungere anche delle decorazioni con il pomodoro, le carote bollite, i funghi porcini e così via. Gli ingredienti indicati valgono per quattro porzioni di pietanza.

Riso basmati

Ingredienti riso al curry

  • 320 g di riso basmati;
  • 1 cipolla;
  • curry qb;
  • margarina qb;
  • 1 dado da brodo vegetale;
  • acqua qb;
  • sale qb;
  • pepe qb;

Preparazione riso al curry

  • Sciogliere il dado da brodo in un pentolino con dell’acqua a fuoco moderato;
  • Tritare la cipolla molto finemente e far saltare in una padella in cui è stata fatta sciogliere la margarina. In alternativa alla margarina si possono utilizzare il burro o il più comune olio d’oliva;
  • Aggiungere il curry, spargendolo lentamente e a cucchiaini, perché non entri in contatto con i vapori della cucina, altrimenti il suo gusto si potrebbe alterare;
  • Tostare il riso all’interno del preparato a base di margarina, cipolla e curry;
  • Aggiungere mano a mano il brodo per far cuocere il riso. Il brodo va versato lentamente e a piccole dosi, perché deve essere via via assorbito dal riso, esattamente come capita con il risotto all’italiana;
  • Aggiustare di sale e pepare il tutto prima di servire in tavola. Il piatto va servito caldo;
Riepilogo
Nome
Risotto al Curry
Pubblicata il
Tempo di Preparazione
Cottura
Tempo

4 luglio 2013
I vostri commenti
lisa, martedì 20 ottobre 2015 alle19:18 ha scritto: rispondi »

complimenti...buona..

kris, domenica 29 dicembre 2013 alle11:53 ha scritto: rispondi »

adoro le spezie e soprattutto il curry ...ho già sperimentato questa ricetta e la trovo davvero molto buona.....

simona, venerdì 13 dicembre 2013 alle18:41 ha scritto: rispondi »

buonissimo

Lascia un commento