Rinnovabili: Repower rilancia sulle energie pulite italiane

Repower AG punterà ancora forte sulle energie rinnovabili italiane con Repower Renewable. Si tratta di una Joint Venture a cui daranno vita la propria filiale italiana e un importante fondo europeo. La nuova società si occuperà della gestione di diversi impianti destinati alla produzione da fonti sostenibili e della realizzazione di nuove strutture sempre inserite nel settore delle rinnovabili.

Repower Renewable si occuperà della gestione di impianti alimentati da fonti rinnovabili sia nel comparto idroelettrico che per quelli solare ed eolico, per una capacità produttiva totale intorno ai 90 MWe e un valore stimato di circa 100 milioni di euro. I vertici Repower hanno sottolineato che tutte le strutture che verranno gestire dal nuovo soggetto risulteranno inserite nel mercato italiano.

=> Leggi di più su Ricarica 101 di Repower per le auto elettriche

Come ricordato da Repower si tratta di uno dei passi stabiliti dall’azienda per centrare il proprio obiettivo di sostenibilità energetica, con il traguardo finale relativo a una produzione derivata al 100% da fonti rinnovabili. Come ha sottolineato Fabio Bocchiola, direttore della filiale italiana di Repower:

Repower Renewable rappresenta un elemento chiave della strategia di crescita nel settore della produzione di energia verde e conferma l’interesse di Repower nel mercato italiano.

Nei mesi scorsi Repower è intervenuta anche a commento della situazione in cui versa il mercato italiano e mondiale delle auto elettriche. Secondo quanto riportato nel rapporto “Mobilità sostenibile e veicoli elettrici” i prossimi saranno due anni decisivi per la diffusione di queste vetture zero emission, con il 2020 visto come l’anno della svolta verso una mobilità elettrica più diffusa.

6 dicembre 2018
Lascia un commento