Rinnovabili, in arrivo i finanziamenti per le biomasse

Buone notizie sul fronte delle rinnovabili e, per una volta, i protagonisti non sono né l’eolico, né il fotovoltaico. Il governo ha infatti fatto sapere, per bocca del sottosegretario Stefano Saglia, che intende puntare moltissimo sulle biomasse.

Secondo Saglia, infatti, questa fonte energetica oltre a rappresentare un possibile e comodo investimento per le aziende agricole, risulta tecnologicamente in ascesa, tanto da poter parlare quasi di un boom previsto per i prossimi 10 anni:

Le biomasse avranno un ruolo sempre più centrale nel conseguimento degli obiettivi europei al 2020. Secondo i nostri dati entro il 2020, rispetto a oggi, dalle biomasse si potrà ottenere il doppio dell’elettricità e addirittura il triplo del calore con il teleriscaldamento.

Per questo motivo, sono in arrivo anche congrui e sostanziosi finanziamenti:

Stiamo già preparando i decreti attuativi per far conoscere agli operatori gli incentivi di cui potranno godere per gli investimenti.

Infine, il sottosegretario al Ministero dello Sviluppo ha sottolineato la centralità dell’investimento sulle biomasse, nel piano energetico generale europeo:

Attualmente, tra tutte le fonti rinnovabili, le biomasse sono una risposta sostenibile ed economica alla domanda energetica europea. Nel Piano di azione nazionale le biomasse hanno un ruolo centrale. Bisogna individuare le strategie per incrementare la disponibilità e lo sfruttamento e indirizzarne gli impieghi non solo alla generazione elettrica ma anche a forme più convenienti come la cogenerazione e la produzione di calore per le utenze termiche.

20 giugno 2011
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
ANTONIO, martedì 3 giugno 2014 alle17:36 ha scritto: rispondi »

vorrei essere informato su finanziamenti costi e ricavi attività biomasse ,

francesco, giovedì 7 novembre 2013 alle19:06 ha scritto: rispondi »

non ti sbagli affatto.............ho letto la ricerca dell'Ingegnere è ti assicuro che potrebbe funzionare , ma gli interessi sono grani e difficilmente cambiera il modo di smaltire i rifiuti

Ing.Cutraro Vito, domenica 27 ottobre 2013 alle13:16 ha scritto: rispondi »

Dalle biomasse si possono produrre vari tipi di energia ancora non ricercate ed in particolare dalla frazione organica dei rifiuti (rifiuti da cucina) quali Mangimi per animali, pellet,.....ecc. Ho sentito un ricercatore a Sardinia Symposium 2013 che ha già ottenuto questi risultati e nessuno lo contatta.........!!!!!!! Mi chiedo se c'è un lobby anche nella ricerca?

Antonino, lunedì 20 giugno 2011 alle22:49 ha scritto: rispondi »

Alternativa al fotovoltaico, all'eolico e alla biomassa?   Come energia alternativa, cosa ne pensa il nostro governo di sfruttare l'energia prodotta dai vulcani per produrre energia, considerando che in Italia abbiamo il più grande vulcano attivo d'Europa e che "possediamo" altri vulcani più piccoli?... E il mare? Anni fa ho letto che è possibile sfruttare l'energia prodotta dalle onde del mare, oltre a quella eolica, per produrre energia, che fine ha fatto questo progetto?  

Lascia un commento