Il settore solare domina il mercato delle energie rinnovabili degli States: secondo i dati del Federal Energy Regulatory Committee (FERC), durante il 2013 l’energia solare americana è stata seconda solo al gas naturale.

Secondo il report del FERC Energy Infrastructure Update, grazie all’aggiunta di nuova capacità pari a 2.963 MW, il settore solare si conferma un pilastro nel panorama delle energie rinnovabili, toccando quota 7,42 GW.

Negli Stati Uniti le fonti rinnovabili hanno coperto il 37% della nuova capacità elettrica generata nel corso del 2013, superando il carbone di tre volte: allo stato attuale, l’energia alternativa rappresenta il 15% della capacità totale degli States.

Secondo l’aggiornamento FERC, nel 2013 le fonti rinnovabili hanno aggiunto 5.279 MW di potenza: in gran parte dovuta all’aumento di grandi impianti, che hanno dominato il mercato americano rispetto ai piccoli impianti.

L’energia solare è stata seconda solo al gas naturale, che ha dominato il mercato con 7.270 MW di nuova capacità: malgrado questo, rispetto al 2012 il gas ha visto una diminuzione di 9.331 MW.

Più in generale, il 2013 ha visto diminuire la capacità generativa delle rinnovabili: ciò, secondo i dati di FERC, è dovuto sia al picco che il settore eolico ha realizzato nel 2012 e all’incertezza riguardo l’estensione del credito d’imposta federale.

28 gennaio 2014
Fonte:
Lascia un commento