Può sembrare strano ma anche in estate è possibile avere le mani secche e screpolate: il sole cocente, gli sbalzi di temperatura causati dall’aria condizionata, il vento costante, il sale o la sabbia, la sudorazione o le docce costanti, screpolature solari, carenze nella dieta o semplicemente una predisposizione naturale.

Come sempre il consiglio principale è di bere molta acqua. In estate sono indicati anche frutti e verdura ricchi di acqua, vitamine e sali minerali come melone, anguria, pomodori e cetrioli.

Spesso ci si dimentica che la pelle è l’organo più esteso di tutto il nostro corpo e in quanto tale ha bisogno di aiuto sia dall’esterno, usando prodotti adatti al tipo di pelle e non aggressivi, sia dall’interno tramite una corretta alimentazione.

D’estate la sudorazione eccessiva ci fa perdere preziosi sali minerali che vanno reintegrati bevendo e mangiando in modo sano e leggero, ma ci porta anche ad abusare di docce, bagni e sapone, cosa che a lungo andare depriva la pelle dello strato lipidico necessario a mantenerla morbida ed elastica.

In questo caso vale la pena anche controllare gli ingredienti di creme solari, bagnoschiuma e doposole. È sempre meglio sceglierli ecobio, e fra questi magari indirizzarsi su formulazioni specifiche per la pelle secca.

Quando vi esponete al sole e fate bagni, in mare o in acqua dolce, ricordatevi sempre di applicare una crema solare dalla protezione adeguata al vostro fototipo e di ripetere spesso l’applicazione. La sera potete applicare della crema idratante prima di andare a dormire, verrà assorbita durante la notte. Consigliamo l’utilizzo del burro di Karitè.

Questi consigli sono validi in generale per tutta la pelle, ma le mani in particolare sono sempre le più esposte, non solo d’estate, e sono sempre occupate in qualcosa: che sia un hobby, che siano i mestieri di casa, che siano i lavori in giardino o altre attività, le mani sono esposte a molti più fattori, elementi e stress.

Cosa che magari ci porta a lavarle spessissimo, anche qui è bene usare prodotti dagli ingredienti naturali e magari tenere sempre con sé della crema mani da applicare quando se ne sente il bisogno.

I trattamenti casalinghi fra cui scegliere sono moltissimi, uno particolarmente indicato per mani secche e sensibili è questo:

  • lavatele con acqua appena tiepida, evitate sempre gli sbalzi violenti di temperatura, e un sapone delicato;
  • tamponatele con un asciugamano morbido senza strofinare per evitare di sollevare e irritare ulteriormente la pelle;
  • prendete un batuffolo di cotone e intingetelo in una soluzione di latte e miele, passatelo poi con delicati movimenti circolari sulle mani;
  • lasciate in posa per qualche minuto poi sciacquate di nuovo con acqua appena tiepida;
  • asciugate sempre tamponando;
  • applicate un abbondante strato di crema idratante e, se riuscite, infilate dei guanti di cotone e teneteli per dormire la notte.

Un altro rimedio è il seguente:

  • in una ciotola d’acqua tiepida sciogliete un cucchiaio abbondante di amido di riso;
  • tenete le mani in ammollo per qualche minuto;
  • asciugatele tamponando;
  • massaggiate un cucchiaino d’olio di mandorla fino a completo assorbimento.

21 agosto 2013
Lascia un commento