Le feste hanno rappresentato ricchi pranzi e opulenti cene: i cibi più vari, e in grande quantità, sono comparsi sulla tavola ed è stato difficile resistervi. Ma quando arriva l’Epifania si sente il bisogno di disintossicarsi e di tornare in forma, magari avvalendosi dei rimedi naturali.

Innanzitutto bisogna ricordare, soprattutto se si soffre di stitichezza da viaggio e gli stravizi hanno peggiorato la condizione, di liberare completamente l’intestino. Tra i rimedi naturali più diffusi per regolare il funzionamento intestinale, vi è il consumo di un bicchiere d’acqua calda, un cucchiaino di miele e il succo di un limone appena svegli e prima di andare a letto. Ascoltando preventivamente il parere medico, si può pensare di optare per un giorno di astinenza dal cibo, con l’eccezione del consumo di latte di soia e carote crude.

Decotti e tisane

Il processo di disintossicazione passa soprattutto attraverso decotti e tisane. Tra i decotti da preferire in questo caso c’è quello da preparare con le scorze d’ananas – ma anche consumarne la polpa – oppure con la cicoria, che dà il suo meglio in questa stagione dell’anno. Questa è consigliata soprattutto se si è esagerato anche con i brindisi di fine anno. O ancora, si può pensare a decotti e tisane a base di erbe officinali, come il dente di leone, la betulla o la più classica malva. Se i primi due hanno una potente componente diuretica, la malva, oltre a essere è anche drenante. Anche il cosiddetto tè di Giava presenta le stesse proprietà.

Eliminare le sostanze nocive

Sia che si tratti di organismi sgraditi, sia che si tratti di metalli pesanti assunti attraverso frutta e verdura che potrebbero aver contenuto pesticidi, ci sono varie sostanze che contribuiscono alla “pulizia” dell’organismo. Tra questi vi è l’aceto di mele, ma ci sono anche i chiodi di garofano. Naturalmente, se non si è stati attenti nell’ultimo periodo di festa alla provenienza dei cibi, è meglio cambiare subito rotta e preferire frutta e verdura da coltura biologica o biodinamica.

Dieta dimagrante

Insieme alle sostanze nocive, durante le feste l’organismo ha accumulato anche un bel po’ di chili indesiderati. Disintossicarsi significa anche rimettersi in forma, ricordando di accompagnare il cambio di alimentazione con uno stile di vita che sia completamente sano, aiutandosi con dell’esercizio fisico. È sempre meglio chiedere consiglio al medico, ma anche ricordare anche come qualunque dieta dimagrante detox dovrà contemplare anche molta acqua, tanto limone – ma solo se non si hanno i problemi di stitichezza succitati – e si dovranno privilegiare alimenti che danno sazietà, presentano poche calorie e molte fibre. Tra questi carote e finocchi, anche questi ultimi di stagione, proprio come le cicorie.

2 gennaio 2016
Lascia un commento