I nostri amici a quattro zampe ne sanno qualcosa, le pulci sono fastidiose e infestanti. Spesso un prato con l’erba troppo alta o la condivisione con un altro animale colpito, può rendere la vita del nostro amico un vero inferno. Non solo, perché se non vengono prese in tempo possono infestare anche gli spazi comuni. Ovvero quei luoghi dove l’animale soggiorna e riposa: cuccia, divano, tappeti.

Solitamente in commercio è facile reperire prodotti mirati ed efficaci, del tutto innocui per la salute di Fido o Micio ma utili per annientare le pulci. Spesso contengono ingredienti di origine naturale, e sono in versione spray, shampoo o polvere. Ma esistono anche collari e gocce, rimedi comuni e molto diffusi tra i proprietari di animali.

Prima di tutto è importante che gli spazi comuni risultino puliti, quindi è importante eliminare eventuali diffusioni passando spesso l’aspirapolvere. Quindi è utile lavare con frequenza cuscini, coperte e giocattoli del cane con acqua e sapone naturale oltre a strofinarli periodicamente con acqua e aceto.

Per quanto riguarda i rimedi naturali da utilizzare direttamente sul cane e sul gatto, ecco i consigli: l’olio di neem è un ottimo antiparassitario, il suo odore fortissimo tiene lontane le pulci. Lo si acquista in erboristeria in un flacone in gocce. Ma anche l’aceto di vino bianco è un ottimo antisettico, lo si può diluire in acqua quindi spruzzare su di un panno morbido con il quale detergere il pelo del cane. Anche sciacquare il pelo con una tisana alle erbe aromatiche, tiepida, contenente ad esempio eucalipto, salvia, rosmarino o timo potrebbe aiutare a sconfiggere le pulci.

Infine un ottimo rimedio del tutto casalingo è quello realizzato con limone e bicarbonato. Basterà lasciar bollore mezzo litro d’acqua, quindi aggiungere 4 limoni tagliati a metà lasciarli scaldare
per 30 minuti a fuoco basso. Togliere il tutto dal fuoco, aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato e mescolare con cura. Una volta freddo potrete filtrarlo in una bottiglia con spruzzino, e con l’aiuto di un panno umido spruzzarlo delicatamente sul pelo del cane. Frizionate e pulite con il panno, ripetendo l’operazione per dieci giorni.

26 settembre 2012
I vostri commenti
Stefania, mercoledì 28 dicembre 2016 alle9:05 ha scritto: rispondi »

Ciao Matteo, In che regione ti trovi? In questo momento puoi trovare una pianta di.limone, ma non avrà limoni perché è in riposo vegetativo. A volte si trovano piante con limoni, ma sono state tenute in serra e lo sbalzo di temperatura potrebbe ucciderle. Ti consiglio di averoe pazienza e aspettare la primavera. Per l'inverno, se sei al Nord, puoi coprirla con del tessuto non tessuto, il nylon la soffocherebbe. E coprire il terreno con paglia o fieno.

matteo, sabato 17 dicembre 2016 alle15:51 ha scritto: rispondi »

ciao a tutti io ho intenzione di comprare una piantina di limone ma il problema è che la vorrei subito e adesso è il 17/12/2016 e non so se si può piantarla di inverno (comunque dopo potrei metterla al riparo o coprirla con del nailon) comunque aspetto la vostra risposta ( se posso piantarla anche adesso o piantarla anche nel vaso intanto che adesso ce l'inverno) quindi aspetto la vostra risposta.

Anna Maria Alonzo, venerdì 8 luglio 2016 alle17:07 ha scritto: rispondi »

Ciao Daria anch'io uso l'olip di neem ma lascia il trmpo che trova perche'una volta passato l'odore forte le maledette tornano all'attacco.Bisognerebbe passsrlo tutti i giorni e quello anche costa. Ora sto provando con il limone ed il bicarbonato e va passsto ogni2 settimane.Per casa spruzziamo un veleno tipo il fortecide in po le teniamo a bada. Certo questo fortecid e'forte e appena lo respiri senti le narici che bruciano . Bisogna darlo quando non c'nessuno in casa. ed avere una mascherina. Di deve ce rcare di non respirarlo. Ma che rabbia noi ci dobbiamo intossicare x queste maledet te pulci o zecche

AnnamariaAlonzo, venerdì 8 luglio 2016 alle16:52 ha scritto: rispondi »

Ciao io sto come te le pulci che oltre sul mio gatto e sul cane saltellano allegramente sulle nostre csviglie. Questo fatyo mi fa impazzire il amo gli animali e sono anche vegana ma non antispecista odio gli insetti tipo questi vampiri pulci zecche ma ho il terrore anche dri scarafaggi che odio. Non capisco come fanno certi vegani a dire che vogliono salvare la vita anche a questi insetti immondi?Comunque io dto optando x i prodotti naturali oltre all'olio di neem abche i limoni bolliti con il bicarbonato. Certi questi tocca passargieli piu spesso. Comunque se si pensa che si devono dpendere soldi x non concludere nulla preferisco questi. Io speravo nello strongold ed ho avuto la conferma che non funziona neanche quello. Che felicita'!Questa cosa mi sta mandando ai pazzi.Comu que vedo se passandoglielo piu spesso riesco in qualche modo a tenerle a bada. Comunque e'vero che questi insettacci si sono evoluti. Mi ha detto wuello che viene a fare la disinfestazione da noi in portineria che ogni anno devono inventarsi un'insetticida piu forte x ucciderle.Auguri dpero che tiusciamo a risolvere. Ciao

Viola Yael, sabato 2 luglio 2016 alle13:06 ha scritto: rispondi »

Ciao chiedi nuovamente consiglio al veterinario, ti potrà indicare qualche alternativa valida. Magari prova anche con il negoziante di prodotti per animali, in commercio puoi trovare molti articoli utili. a presto

Lascia un commento