Bambini e verdura: un rapporto spesso tutt’altro che idilliaco. A quale genitore non sarà mai capitato di ritrovarsi a lottare con il secco diniego del figlio nell’assaggiare carote, insalatine o assaporare un passato di ortaggi di stagione. Un problema non da poco soprattutto per le famiglie che hanno deciso di seguire una ferrea dieta vegana, dove la verdura è l’elemento cardine dell’alimentazione. Vi sono delle ricette vegane per bambini che stuzzicheranno il palato anche del bimbo più diffidente.

>>Scopri la torta vegana ai frutti di bosco

Pubblicate da VegNews ed elaborate dall’esperta Corinne Bowen, si tratta di tre ricette particolarmente adatte ai bambini, perché colorate e molto gustose. Il segreto? Tutto nella decorazione e nella modalità di presentazione: meno i singoli vegetali saranno riconoscibili, maggiore la confidenza del piccolo di casa. Perché non ricorrere, allora, a tre simpatiche zuppe? Scopriamole velocemente.

Zuppa di piselli con palmaria e cavoli

Una zuppa facile e gustosa, piena di colore e di gusto. In una pentola dai bordi alti si aggiunga un filo d’olio d’oliva e della cipolla tagliata sottile, da soffriggere finché non diventa dorata. Aggiungere quindi degli spicchi d’aglio, del sedano, delle carote tagliate fini e fare saltare per qualche minuto. Fatto questo, aggiungere una dose abbondante di piselli, del timo, un pizzico di sale e un velo leggero di pepe nero. Lasciare cuocere gli ingredienti per almeno 40 minuti, affinché i piselli si ammorbidiscano e rilascino il loro succo. Quando proprio i piselli iniziano a squagliarsi, introdurre in pentola il cavolo e la palmaria, un’alga conosciuta anche con il nome di dulse. Togliere quindi il tutto dal fuoco e, coprendo con un coperchio, lasciare riposare cinque minuti. Servire quindi calda, accompagnata da spicchi di limone e fette di pane, magari disposte sul piatto a formare una faccina sorridente.

Zuppa di patate dolci al curry

Dai colori intensi e dal sapore forte, questa zuppa soddisfa anche i bimbi con i palati più raffinati. In una grande pentola scaldare dell’olio, aggiungendovi poi patate dolci tagliate a rondelle, carote a fettine e sale, facendo saltare il tutto per almeno 3 minuti. Si aggiunga quindi un pizzico di curry, della cannella e del coriandolo, anche questi da far saltare per qualche minuto. Si aggiunga quindi dell’acqua, almeno due-tre grandi tazze, e lasciare cuocere a fuoco medio per 15 minuti. Pronto il composto, avvalendosi del frullatore o del minipimer si frulli il tutto fino a ottenere una zuppa cremosa, inserire una tazza di acqua di miso e quindi rimettere sul fuoco per qualche minuto. Prima di servire, ricoprire la superficie con prezzemolo e coriandolo, disposti a forma di faccina o di simpatico animaletto.

>>Scopri la ricetta dei rotoli di alga farciti

Zuppa di riso e pomodoro

Facile e dal rosso intenso, questa zuppa conquista i bambini con la consistenza cremosa e la possibilità di lanciarsi in gustose “scarpette” con cracker, pane o grissini. Scaldare in una pentola un filo d’olio, aggiungendovi poi della cipolla tagliata sottile e degli spicchi d’aglio, facendo saltare il tutto finché non sarà raggiunta un’adeguata doratura. Aggiungere quindi dei pomodori a pezzettoni, dell’origano e del basilico, lasciare quindi cuocere per 30 minuti mescolando di tanto in tanto. A questo punto, è tempo di aggiungere il riso: l’acqua di cottura sarà il succo naturalmente rilasciato dai pomodori: mescolare spesso e cuocere fino a ebollizione, servire quindi con foglioline di prezzemolo e una velatura di latte di soia, da disporre a piacere per creare la decorazione.

9 giugno 2013
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento