La dieta dimagrante è spesso un incubo: come si fa a scegliere delle ricette light, senza indulgere verso comportamenti scorretti? Molte credono che si possa solo assumere cibi liquidi, o peggio ancora scadere in disturbi alimentari per perdere peso, ma non è così. Si può perdere peso senza esagerare e mangiare bene, e soprattutto mangiare tutto. Così, innanzitutto si deve partire dai giusti comportamenti: come fare la lista della spesa e fare un piano dei menu della settimana. È molto più facile quando si è single e si vive da sole, per il resto invece, qualche sacrificio va fatto. Uno dei segreti è proprio preparare da mangiare: il fatto stesso di accostarsi alla cucina è una garanzia di non mangiare troppo, perché magari assaggiando i cibi in preparazione ci si sciupa un po’ l’appetito.

Ecco quindi alcune ricette light ideali anche per chi è a dieta dimagrante.

Un’idea è l’insalata di patate lesse accompagnate da cheddar magro e piselli o broccoli stufati. Le patate sembrano essere pesanti, ma cucinate così non lo sono, anche perché aiutano a saziare e agevolano l’intestino a fare il proprio dovere. Tra le insalate, magari per cena, si può scegliere un’insalata di spinaci con pomodori e funghi, meglio se al naturale, conditi con un filo d’olio. L’insalata può essere un piatto che aiuta a nutrirsi, senza appesantirsi eccessivamente, meglio però non esagerare con condimenti e dressing vari, o scegliere almeno quelli che hanno minor contenuto di grassi.

Se si vuole mangiare carne, meglio sceglierla bianca e magra, come il tacchino. La carne può essere accompagnata da cetrioli, pomodori e lattuga, magari conditi con aceto di riso. Se con la carne bianca non si può fare a meno dei carboidrati, si consigliano dei tacos con bocconcini di pollo: sono gustosi e saziano, ma è meglio non esagerare, due, se sono molto piccoli vanno bene, altrimenti ci si deve limitare a uno solo. Analogamente vanno bene i panini, purché non troppo grandi o conditi, e magari accompagnati da verdure e ortaggi alla griglia.

Si può anche scegliere di mangiare etnico. Il sushi riempie e nutre, ma per riempire, se il costo, anche del take away, è alto, meglio prepararselo in casa, dato che anche in virtù di una preparazione lunga, non viene neanche troppa voglia di abbuffarsi in maniera eccessiva. Analogamente ci si può preparare un buon piatto cinese con bocconcini di pollo saltati con funghi al naturale.

27 marzo 2013
I vostri commenti
pierangela, martedì 13 maggio 2014 alle15:14 ha scritto: rispondi »

uso il kamut e altri cereali già da un po' di tempo, sono buonissimi, saziano e ti fanno sentire leggera

Lascia un commento