I finocchi sono un ortaggio poco calorico: una porzione da 100 g apporta solo 9 kcal. Questi ortaggi sono soprattutto una buona fonte di sali minerali, vitamine, flavonoidi e fibra alimentare.

Il modo migliore per assicurarsi tutti i vantaggi è consumare i finocchi in insalata, ossia crudi, tuttavia sono ottimi anche cotti in padella: pur perdendo una certa parte di micronutrienti, soprattutto vitamine, questo ortaggio rimane una ricca fonte di fibra.

Vediamo come servirli con 5 ricette veloci: una variante del gazpacho, un’insalata allegra, una pasta filante, una tortillas e una mini torta salata.

Il gazpacho ai finocchi

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di pomodori maturi;
  • 200 g di cipolla bianca;
  • 200 g di peperoni verdi;
  • 200 g di finocchi;
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 40 g di pane raffermo;
  • 1 spicchio di aglio.

Lavate e asciugate tutte le verdure e ammorbidite il pane raffermo nell’acqua.
Mettete tutti gli ingredienti in un frullatore, eccetto l’olio extravergine di oliva. Azionate il frullatore, quindi unite l’olio a filo. Fate riposare il gazpacho per almeno un’ora in frigo, quindi servite con crostini di pane caldo.

Pasta filante ai finocchi e pesto

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di pasta;
  • 500 ml di besciamella;
  • 200 g di mozzarella sminuzzata;
  • 600 g di finocchi stufato e sminuzzato;
  • 2 cucchiai di pesto alla genovese;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Cuocete la pasta, quindi scolatela e conditela con un cucchiaio di olio. Condite la besciamella con il pesto. Accendete il forno a 200°C e, in una teglia antiaderente, stendete un velo di besciamella, mescolate con il pesto e fate un primo strato di lasagne, uno di finocchi e uno di mozzarella. Concludete, poi, con un altro strato di besciamella al pesto. Proseguite così fino all’esaurimento degli ingredienti. Cuocete in forno caldo per 20 minuti circa.

La ricetta contiene mozzarella, perciò non è adatta a chi segue una dieta priva di latticini per l’intolleranza al lattosio o, in alternativa, per una scelta alimentare priva di derivati animali, come nel caso della dieta vegana.

Insalata frutta e finocchi

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di carote tagliate a julienne;
  • 200 g di finocchi tagliati in fette sottili;
  • 100 g di sedano bianco;
  • 150 g di mela tagliata a dadini;
  • 100 ml di succo d’arancia;
  • aceto balsamico.

Raccogliete tutte le verdure e la mela in una ciotola capiente, quindi condite con il succo d’arancia e l’aceto balsamico. Servite come contorno.

Tortillas di finocchi

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di finocchi cotti al vapore e tagliati in fette sottili;
  • 4 uova;
  • 1 scalogno sminuzzato;
  • pepe macinato fresco;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Sgusciate le uova in una ciotola, quindi condite con il pepe e sbattete con una frusta a mano o con una forchetta. Unite i finocchi cotti al vapore e tagliati in fette sottili. Riscaldate una padella antiaderente, poi ungete il fondo con l’olio. Versate il composto di uova e finocchi e fate cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti. Girate a metà cottura. Trasferite la tortillas su un piatto e servite in fette.

La ricetta non è adatta a chi soffre di intolleranza alla uova o a chi segue la dieta vegana, priva di alimenti di origine animale.

Mini tortine di finocchi e pomodori

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di pomodorini;
  • 200 g di finocchi cotti al vapore e tagliati in fette sottili;
  • 1 rotolo di pasta sfoglia pronta;
  • 1 scalogno sminuzzato;
  • pepe macinato fresco;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Accendete il forno a 180 °C. In una padella antiaderente scaldate l’olio, quindi unite i pomodorini tagliati, lo scalogno e il finocchio. Fate cuocere senza coperchio per 10 minuti circa. Rivestite con a pasta sfoglia 4 stampi antiaderenti tondi. Farcite con le verdure saltate e cuocete in forno caldo per 15 minuti. Servite caldo.

7 settembre 2016
Lascia un commento