Tra le ricette di dolci più amate e ricercate c’è proprio quella della cheesecake, uno dei dolci di origine americana più famosi al mondo. La fortuna di questa torta sta anche nella sua estrema versatilità: può essere cucinata a freddo, cotta al forno, preparata in modo classico o aggiungendo gli ingredienti che più ci piacciono.

Ecco allora varie ricette di cheesecake a cui ispirarsi per assecondare i gusti di tutti.

Necessita del forno invece la ricetta della cheesecake al cioccolato al latte, che dovrete preparare amalgamando tutti gli ingredienti e poi, una volta cotta, spalmando la superficie della torta con del formaggio fresco unito a dello yogurt, in modo da creare un bel contrasto tra i bordi della torta – color cioccolato – e la parte centrale. Per l’impasto potete utilizzare del cioccolato al latte sciolto a bagnomaria o dei biscotti al cioccolato sbriciolati, a seconda dei vostri gusti.

La cheesecake in stile New York è quella della ricetta classica, che non utilizza nessun ingrediente aggiuntivo particolare per la farcitura, rigorosamente a base di formaggio. Particolare è invece la trattazione dei bordi della torta, da realizzare con biscotti sbriciolati, burro e zucchero, e che “saliranno” fino a lambire la sommità della torta. Per la decorazione, frutti di bosco freschi e fragole.

Variante dal sapore leggermente acidulo è quella proposta dalla ricetta delle cheesecake al lime e fragole. In questo caso, dovrete unire alla farcitura a base di formaggio, zucchero e uova del succo di lime e della scorza finemente grattugiata. Dopo aver cotto nel forno la torta per circa un’ora, potrete decorarla come più preferite, magari con delle fettine di lime alternate a delle fragole fresche.

Tra le ricette di dolci più golose, ci sono anche quelle dei brownie, tradizionalmente dei quadrati di pasta di cioccolato e frutta secca, ma potete realizzare una golosa variante utilizzando proprio la ricetta della cheesecake. Quello che cambierà sarà la teglia, che dovrà essere rettangolare e dai bordi piuttosto bassi. Dopo aver cotto la cheesecake, la potrete tagliare in tanti rettangoli e quadrati, dando vita a dei brownie-cheesecake che lasceranno deliziati i vostri ospiti.

27 marzo 2013
Lascia un commento