Le ricette per la dieta Dukan devono seguire procedimenti ben precisi, che aiutino a mantenere il particolare regime alimentare senza sbagliare un ingrediente o la sua quantità. In particolare, tale dieta dimagrante è dura e piuttosto rigida nella fase d’attacco.

Tuttavia non bisogna pensare che la dieta Dukan porti solo sacrifici e nessuna gioia per il palato: ecco alcune idee di ricette per poter soddisfare le proprie voglie senza sbagliare mai durante la fase d’attacco.

Partiamo dal salato. Una ricetta di pesce può essere leggera e gustosa allo stesso tempo: gli spiedini di sarde Dukan rappresentano un piatto fresco e genuino. Bisogna innanzitutto pulire, privandole di teste e lisca, 500 grammi di sarde, poi lavarle e scolarle per bene. Si devono aprire le sarde e cospargerle di un trito composto da prezzemolo, aglio, origano e timo. Bisogna chiudere la sarda come per realizzare un involtino e infilarla in uno spiedino. A questo punto le sarde devono essere poste su una teglia coperta di carta da forno e cotte a 200 gradi per 10 minuti. Una volta sfornate, le sarde vanno insaporite con succo di limone, sale e pepe. Ottime per la dieta dimagrante Dukan.

Se il pesce non fa al caso vostro, si può optare per un’intrigante ricetta di carne. Il pollo croccante in stile orientale può essere un piatto molto gustoso. Bisogna tagliare a strisce 3 bistecche di pollo, condirle con sale, pepe, zenzero e salsa di soia e far marinare per almeno mezz’ora. Nel frattempo si deve riempire una ciotola di crusca e avena, rispettivamente 2/3 e 1/3 dell’intero composto: i cereali serviranno a impanare il pollo tagliato a fettine. Porre le fettine in una teglia coperta da carta da forno, aggiungere un filo d’olio e infornare a 200 gradi per 15-20 minuti, ricordando di girare il pollo a metà cottura.

Si possono poi preparare deliziose crêpes. Bisogna munirsi di 2 uova intere, 150 grammi di latte scremato, 6 cucchiai di crusca d’avena e 2 cucchiai di latte. Versare il latte e aggiungere le uova con l’avena. Mescolare bene tutto e, con l’uso della crepiera, realizzare le crêpes, da accompagnare a verdure o tofu.

Infine, non può mancare nella dieta Dukan il dolce. Una bella torta light al limone tirerà su lo spirito. Bastano 3 uova, dolcificante, 30 millilitri di acqua, un limone non trattato e un pizzico di sale. Separare gli albumi dai tuorli. In una terrina sbattere i tuorli aggiungendo poi dolcificante, acqua e succo di limone. Il tutto va cotto a bagnomaria. A parte vanno montati a neve gli albumi, unendo a essi il dolcificante. I bianchi montati vanno a poco a poco amalgamati al resto del composto, cercando di mescolare dal basso verso l’alto. Versare tutto in una teglia antiaderente e cuocere in forno a 180 gradi, fino a che non si noterà la doratura della torta.

27 marzo 2013
I vostri commenti
Iole, giovedì 13 luglio 2017 alle8:29 ha scritto: rispondi »

Grazie perché sono ricette facili e veloci

veronica, sabato 10 giugno 2017 alle13:33 ha scritto: rispondi »

Grazie delle ricette,pratiche,veloci e buone

Stefano, giovedì 5 febbraio 2015 alle9:35 ha scritto: rispondi »

Lasciate stare, tutto tempo perso! godetevi il cibo e pensate a stare bene con la vostra famiglia; e' l'unica cosa che conta nella vita oltre il lavoro! Bgiornata a tutti.

marina, sabato 22 febbraio 2014 alle12:40 ha scritto: rispondi »

non so cosa potrei mangiare per colazione nella prima fase della dieta dukan. Caffe latte senza zucchero (n realta non lo uso mai con il latte, mi piace cosi) e poi uova al tegamino? ma come le cucino? posso usare olio? non riesco a cucinarli senza ungere con qualcosa il tegamino "antiaderente". Ho anche la crepiera della krups, ma anche quella va unta, altrimenti le crep si attacccano. Quanto olio si puo usare a giorno in ogni fase della dieta? olio di oliva o di semi?

doina, venerdì 13 settembre 2013 alle21:23 ha scritto: rispondi »

voglio dimagrire|||| vorrei sapere come iniziare.grazie

Lascia un commento