Siamo immersi nelle feste di Natale e Capodanno: tra cibo e calici alzati la linea ne potrebbe risentirne. Ma è giusto festeggiare e per farlo è bene coinvolgere anche i nostri amici a quattro zampe. Compagni di casa e di affetto, è importante che condividano con noi le luci dell’albero, l’atmosfera delle feste e la breve serenità del momento. Per donare un po’ di gioia anche ai nostri cani di casa preparate delle golosissime fritteline vegan. Un’idea alternativa che possa comunque giovare al vostro amico, soddisfacendo pancia e palato.

Per realizzare le frittelle per cani procuratevi:

  • Farina 00 bio o di avena integrale;
  • bicarbonato;
  • latte vegetale;
  • un pizzico di cannella;
  • olio di semi;
  • una banana.

Versate in una ciotola la farina aggiungendo un pizzico di bicarbonato, il latte e un velo di cannella in polvere, quindi stemperate con la forchetta. Mescolate così da creare una pastella morbida e liquida, unite l’olio e la banana. Per facilitare la lavorazione frullate tutto con il mixer a immersione, ottenendo un composto morbido e vellutato. Ungete una padella scaldandola, quindi prelevate un cucchiaio di impasto e versatelo nell’olio caldo. Il formato delle frittelle è pari al quantitativo prelevato con il cucchiaio. Doratele per circa un minuto per lato e lasciatele asciugare sulla carta assorbente per alimenti.

In alternativa sostituite la banana con piselli e carote lessate e tritate finemente, magari aggiungendo un po’ di Egg Replacer per simulare la presenza dell’uovo nella ricetta vegan. Oppure mescolando del riso bollito e lessato a dovere, al posto della farina, e mixato con gli ingredienti sopra elencati. Impreziosite il gusto della ricetta con un pezzettino di formaggio vegan da frullare con il composto, così da ottenere una frittella morbida e filamentosa.

27 dicembre 2013
Lascia un commento