La ricarica veloce sbarca in Italia grazie ad Enel, che si è avvalsa della collaborazione con Renault per inaugurare la prima colonnina Fast Recharge Plus attiva presso la Eni station della statale Pontina, chilometro 31.400.

Il nuovo sistema per la ricarica veloce dei veicoli elettrici è stato svelato alla presenza dell’Amministratore Delegato di Enel Francesco Starace e del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi.

La tecnologia impiegata è pienamente compatibile con la Renault ZOE, la compatta elettrica francese che da oggi si potrà rifornire di energia in appena 30 minuti. La colonnina Fast Recharge Plus di Enel assicura infatti il funzionamento in modalità a corrente alternata con 43 kW di potenza, ma è in grado anche di fornire una ricarica a corrente continua assicurando così una piena compatibilità con un vasto numero di veicoli elettrici presenti sul mercato.

Dopo l’attivazione del primo punto di ricarica Enel conta di estendere la propria rete di colonnine Fast Recharge Plus per coprire in maniera quanto più possibile uniforme le aree di maggior interesse per la circolazione.

Lo scopo, condiviso dall’azienda energetica e da Renault, è quello di fornire ai modelli elettrici la sicurezza di poter essere ricaricati dovunque e in maniera veloce, al fine da estendere il loro ambito di utilizzo al fuori dell’ambiente urbano.

4 febbraio 2015
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento