L’autonomia della Renault ZOE è raddoppiata dal 2013, anno del suo debutto sul mercato, passando da 200 a 400 km. Il merito è della nuova batteria Z.E. 40, presentata dalla compagnia francese al Salone dell’Auto di Parigi 2016, esposizione internazionale svoltasi lo scorso ottobre.

La batteria da 41 kWh è nata da una collaborazione con l’azienda specializzata LG Chem e vanta una densità energetica record a fronte di un peso e di un volume ridotti. I 12 moduli che contengono 192 celle ospitano una quantità maggiore di metalli in grado di immagazzinare energia. Lo spazio tra le celle è stato sfruttato per stoccare ancora più energia, aumentando del 10% la materia attiva del sistema di accumulo.

=> Leggi i dettagli sul debutto di Renault Zoe ZE 40 a Parigi

Grazie a questa innovazione tecnologica in condizioni di guida reali il veicolo elettrico di casa Renault consente ora di percorrere fino a 300 km con un singolo rifornimento di energia nei percorsi urbani e periurbani.

La compagnia in una nota ha fatto sapere che con questa mossa intende avvicinare sempre più i veicoli elettrici al mercato di massa, assicurando ai nuovi acquirenti prestazioni, prezzi e autonomia paragonabili a quelle delle auto diesel e a benzina. L’aumento dell’autonomia è stato ritenuto dalla casa automobilistica un tassello fondamentale per convincere i consumatori ancora indecisi ad acquistare un’auto elettrica.

Un altro obiettivo del progresso tecnologico è incentivare chi già possiede una Renault ZOE a usarla anche per tragitti più lunghi, come le gite fuori porta nel week-end, senza doversi più preoccupare di dover ricaricare il mezzo a metà del percorso. Secondo le stime della compagnia francese anche i pendolari trarranno vantaggio dalla nuova batteria, perché potranno ricaricare la ZOE all’inizio della settimana lavorativa e non dovranno più preoccuparsi del rifornimento fino al lunedì successivo. Grazie alla modalità di ricarica rapida in 30 minuti la ZOE riesce a rifornirsi di energia per coprire altri 120 km.

=> Scopri tutte le novità in arrivo nel settore auto elettriche

La Renault spera così di rafforzare ulteriormente la sua posizione in Europa, aumentando le distanze con le case automobilistiche rivali. Già oggi la Renault ZOE è il veicolo 100% elettrico più venduto in Europa. Un primato a cui si associa quello ottenuto dalla Renault Kangoo Z.E. nel mercato europeo dei veicoli commerciali elettrici.

Le nuove Renault ZOE con autonomia estesa sono state prodotte nello stabilimento di Flins e hanno iniziato a circolare sulle strade europee nei giorni scorsi. La batteria Z.E. 40 non è l’unica novità annunciata dalla Renault quest’anno. I proprietari della ZOE nel 2017 potranno contare su nuovi servizi interattivi accessibili tramite app che consentiranno la navigazione door-to-door.

Il conducente una volta sceso dall’auto riceverà istruzioni sullo smartphone per il tratto da proseguire a piedi fino alla destinazione finale. Un’altra funzione interessante dell’applicazione è la possibilità di ritrovare facilmente l’auto nel parcheggio, utile a chi dimentica di frequente dove ha posteggiato il veicolo.

Il conducente saprà inoltre quando ricaricare l’auto al costo più conveniente ed emettendo meno CO2. Anche l’individuazione rapida delle colonnine di ricarica è stata resa più smart, grazie all’applicazione Z.E. Trip, che indica al conducente dove trovare le stazioni di rifornimento più vicine.

L’applicazione fornisce anche dettagli sulle modalità di ricarica disponibili presso il distributore selezionato. L’app verrà lanciata a dicembre 2016 in Germania, per poi essere resa disponibile anche negli altri Paesi europei nei mesi seguenti.

È invece già disponibile dallo scorso settembre l’applicazione Z.E. Pass, che permette di pagare il pieno di elettricità direttamente dallo smartphone, confrontando i prezzi della ricarica presso i vari distributori.

La nuova Renault ZOE è disponibile in Italia dallo scorso ottobre. Le prime consegne sono fissate a gennaio 2017. I prezzi partono da 25 mila euro nella versione Flex con batteria a noleggio. I prezzi della versione con batteria in acquisto partono invece da 33 mila euro. La nuova gamma comprende le versioni Life, Intens e Bose.

13 dicembre 2016
In questa pagina si parla di:
Immagini:
I vostri commenti
giacinto, giovedì 23 febbraio 2017 alle20:25 ha scritto: rispondi »

Chiedevo se anche per la Zoe elettrica la Renault mantiene lo sconto extra per lg.104 disabili .Non mi riferisco all IVA al 4% ma lo sconto che fa la Renault per invalidi dal 10 al 25 % a secondo l'auto che si acquista.grazie se possibile la risposta anche sulla mia mail.

cesare, martedì 13 dicembre 2016 alle17:52 ha scritto: rispondi »

speriamo che abbassino i prezzi

Marco Mancini, martedì 13 dicembre 2016 alle12:34 ha scritto: rispondi »

Gentile Mauro, i prezzi partono da 25 mila euro per la versione Flex con batteria a noleggio e da 33 mila euro per la versione con batteria in acquisto.

Mauro, martedì 13 dicembre 2016 alle12:20 ha scritto: rispondi »

dove sono i prezzi? se non so quanto costa come posso capire se è già alla portata delle mie tasche e di quelle di chi come me vorrebbe passare ad una circolazione meno inquinante e più rispettosa dell'ambiente?

Lascia un commento