Rémi Gaillard non è nuovo a questo genere di provocazioni, ma il suo amore per i cani è davvero forte. Per questo ha deciso che vivrà all’interno di un box di un canile per incentivare le adozioni, sensibilizzando l’opinione pubblica a riguardo. E non uscirà da quella cella fino a quando almeno trecento quadrupedi non troveranno definitivamente casa. La permanenza sarà di 24 ore su 24, per sette giorni su sette e a tempo indefinito, come ha specificato egli stesso attraverso Facebook. A ospitare l’iniziativa sarà lo SPA Montpellier Dog Shelter, che confida nel tam tam mediatico per trovare subito dimora a trecento anime. In alternativa, come ha confermato lo stesso Rémi, l’iniziativa potrebbe finire nel momento in cui qualcuno deciderà di donare alla struttura almeno 50.000 euro.

Il tutto avrà inizio l’undici di novembre, nel momento in cui l’uomo metterà piede dentro il box chiudendosi la porta alle spalle. Il comico francese sembra intenzionato a portare avanti il progetto con forza e decisione, per combattere la piaga dell’abbandono dei cani. Una situazione che si riversa sui canili di zona, ma anche di tutto il mondo, con cifre record legate ai ritrovamenti. Per rendere il progetto ufficiale è stato creato un volantino, un documento classico che il rifugio prepara per ogni nuovo ingresso. Una scheda attraverso la quale presenta il trovatello per favorirne l’adozione, con tanto di codice di riconoscimento.

=> Scopri tutte le curiosità sui cani


Una prassi quindi consolidata che non ha risparmiato il comico, il quale mostrerà l’esperienza attraverso il suo profilo Facebook con dirette costanti. Ma questa non è la prima volta che Gaillard si muove in favore degli ospiti del canile: in passato aveva realizzato un video di forte impatto per far desistere una donna dall’abbandonare il suo cane al rifugio. Nella clip sono i cani ad avere il comando della situazione, attori con vesti di peluche si aggirano per la struttura mentre gli uomini sono relegati dentro i box. La donna, perplessa ed esterrefatta, finisce per uscire con il suo quadrupede. L’intento di questo nuovo progetto punta ancora in più alto, con la speranza di un risultato forte e duraturo.

7 novembre 2016
Fonte:
I vostri commenti
DANIELA, lunedì 7 novembre 2016 alle18:17 ha scritto: rispondi »

Bisognerà che i video girino parecchio...si dovrebbe far sapere anche ai media,dove posso trovare il link di questa sua iniziativa?

Lascia un commento