Regalini, idee semplici ma efficaci per il cane di casa, per festeggiare con lui la ricorrenza del Natale o quella del Capodanno. Un modo per ringraziarlo dell’affetto e dell’amore che ci dona incondizionatamente, della perseveranza con cui affianca il nostro quotidiano. Per lui l’ideale è quello di comprare oggetti, cibi e articoli utili per il benessere e la tranquillità, sia dentro che fuori l’abitazione. Con la possibilità di qualche piccolo vizio collaterale che possa rallegrarlo particolarmente, senza eccedere perché ciò non diventi un’abitudine.

Il cappottino è il regalo più classico ma anche quello con maggiore scelta cromatica, di materiali impiegati ed economica. Un’idea che soddisfa ogni richiesta e necessità, specialmente se al nostro cane serve un articolo a tema per proteggersi dal freddo invernale. Per risparmiare ulteriormente si possono adattare vecchi maglioni inutilizzati, aggiungendo una zip dove serve e creando delle aperture in misura delle zampe e del collo. Il mercatino rionale o dell’usato è un’ottima fonte per la ricerca natalizia, specialmente la sezione kids se Fido è di taglia medio-piccola.

La proposta doni natalizi può rivelarsi molto ampia, dalla cuccia in tutte le misure o modelli alla cesta di vimini da riadattare e trasformare in lettino. Oppure un materassino baby ricoperto con una tessuto in misura può diventare un giaciglio comodo, utile ed economico. Guinzagli e collari morbidi ma in tessuto tecnico necessari per la passeggiata in sicurezza, meglio evitare monili e campanellini che potrebbero infastidire il cane spingendolo a rompere l’articolo. Infine coprizampe in misura per la protezione dei cuscinetti di Fido, in particolare durante il freddo e gelido inverno.

Per quanto riguarda la pappa l’offerta ciotole e accessori è infinita, preferite comunque articoli di ottima qualità che non risultino composti da materiali tossici. Quindi cibi in misura delle necessità del vostro amico, magari un sacchettino di crocchette e biscotti fatti in casa con le vostre mani con ingredienti sani e golosi. Fino ai giochi più classici come la palla da rincorrere, al pupazzo o l’osso di gomma da mordicchiare. In commercio è possibile reperire oggetti ludici utili a stimolare la fantasia e l’intelligenza del cane, ad esempio frisbee di gomma, accessori per incentivare il comando del riporto fino ai prodotti per il beauty e la pulizia.

Se amate sferruzzare o cucire gradittissima la copertina personalizza con il nome o con un disegno a tema, attività da estendere ovviamente alla creazione di cappottini comodi per la sgambata oppure cuscini da sagomare e personalizzare con l’immagine del vostro cane. Se poi il vostro amico adora e pratica l’agility, concentrate l’acquisto su articoli che possano assecondare la pratica, anche tra le mura domestiche. Fino al trasportino e alla creazione di una piccola lettiera, magari un rettangolo di terreno in giardino da adibire ai bisogno del vostro animale. Infine immancabile l’agenda e il calendario del canile di zona o dell’associazione più amata, un modo per contribuire a rendere più sereno il Natale di tanti cani senza famiglia. E se un cane non è ancora parte integrante della vostra vita, fate un giro nei rifugi più vicini e scegliete con cura il vostro futuro amico del cuore, regalando una famiglia a un trovatello bisognoso che potrà ricoprirvi per sempre di amore.

25 dicembre 2014
Lascia un commento