Chi di noi non ha mai sognato di poter vedere dal vero una casa come quella che Hansel e Gretel incontrarono nel bosco nella mitica favola? Beh, è possibile realizzarla a casa con poche e semplici mosse, non proprio delle stesse dimensioni, ma diciamo una casetta di pan di zenzero da tavola.

La ricetta è la stessa che si usa per realizzare gli omini di pan di zenzero, dolce tipico dell’Inghilterra, del Nord America e dei Paesi del Nord Europa, che viene realizzato soprattutto a Natale.

Ingredienti

  • 600 grammi di farina
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • mezzo cucchiaino di lievito in polvere
  • 250 grammi di burro
  • 200 grammi di zucchero di canna
  • 4 cucchiaini di zenzero in polvere
  • 4 cucchiaini di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino e mezzo di sale
  • 2 uova grandi
  • 250 grammi di melassa (volendo si può usare anche il miele)

Procedimento

In una terrina capiente mescolare il burro con lo zucchero fino a creare una crema. Quindi aggiungere le uova, una per volta continuando a mescolare. Aggiungere la melassa e mescolare ancora fino ad amalgamare il tutto.

In un altra terrina mescolare la farina, il bicarbonato, lo zenzero, la cannella, il sale e il lievito. Aggiungere quindi questa miscela a quella preparata prima con burro, zucchero, uova e melassa. Mescolare con cura fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto. Mettere il composto in frigorifero a riposare per due ore.

Mentre la pasta si sta raffreddando si può procedere al disegno delle forme che ci serviranno per realizzare i pezzi che comporranno la nostra casetta. Si possono trovare dei cartamodelli on line da stampare, ma è facile anche disegnarli da soli. Basta realizzare 2 rettangoli per le pareti laterali, la cui altezza deve coincidere con quella delle pareti frontale e posteriore. Queste saranno delle figure composte da un quadrato con un triangolo sopra (sui cui lati si appoggerà il tetto).

Si potrà facilmente ricavare dalle pareti anche delle finestre di forma quadrata, rotonda o come la fantasia ci suggerisce. Basta usare un coppapasta o ritagliare con cura con un coltello al quale avremo bagnato la punta per non farlo appiccicare alla pasta. Le due parti del tetto saranno altri 2 rettangoli di dimensioni maggiori rispetto a quelli usati per le pareti.

Quando la pasta sarà pronta la divideremo quindi in varie parti che adatteremo alle figure che avremo ritagliato. Lo spessore non dovrà superare i 5 millimetri. Poi le varie forme andranno cotte in forno preriscaldato a 180 gradi per 15-20 minuti.

Una volta tolti i pezzi dal forno andranno fatti asciugare su una gratella. Nel frattempo possiamo preparare la glassa che ci permetterà di incollarli. Ecco gli ingredienti:

  • 2 albumi
  • 320 grammi di zucchero a velo
  • qualche goccia di limone

Una volta raffreddati i pezzi andranno assemblati uno per volta e si potrà continuare solo dopo che la parte precedente si sarà asciugata e solidificata. Si può predisporre anche una base, alla quale la casetta andrà incollata, che può essere della stessa pasta oppure si può scegliere un supporto non commestibile.

Quando tutte le parti saranno assemblate si possono ultimare le decorazioni aggiungendo a piacere caramelle, confetti colorati, bastoncini di zucchero, gocce di cioccolato, meringhette o anche delle formine che potremmo realizzare magari con la pasta avanzata e poi ricoprire di cioccolato o di glassa e perché no, potremmo aggiungere anche il proprietario di casa, l’omino di pan di zenzero.

25 dicembre 2015
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento