Cade oggi la Festa di San Patrizio, la Festa della Repubblica d’Irlanda nonché giorno di celebrazioni anche in Canada, Stati Uniti, Australia, Regno Unito e addirittura in alcuni comuni d’Italia, dove il santo è patrono. Nell’immaginario comune il Saint Patrick’s Day si caratterizza per il colore verde e il trifoglio, simbolo appunto dell’Irlanda, ma anche per i litri di alcolici consumati e per il fiume Chicago, colorato per l’occasione della stessa tina. In un’ottica canina, quali sono le migliori razze di origine irlandese?

Sono molti gli esemplari di cani provenienti dall’Irlanda, tanto che elencarli tutti sarebbe impossibile. Di seguito, una lista delle razze comuni: la classifica potrebbe non essere esaustiva, quindi spazio nei commenti per citare il proprio preferito.

Irish Water Spaniel

Irish Water Spaniel via Shutterstock

  • Levriero Irlandese: sono fra i cani più antichi, tanto da essere stati documentati addirittura nel 391 a.C. Dalla stazza importante ma dal passo comunque elegante, presentano un pelo di media lunghezza e spesso aprono le parate proprio per la Festa di San Patrizio;
  • Kerry Blue Terrier: allevati in Irlanda da oltre 100 anni, questi cani presentano una stazza importante, indicata per i lavori duri, ma un animo molto tollerante. Per questo, oltre alla guardia e al gregge, la razza è ottima anche come animale da compagnia;
  • Soft Coated Wheaten Terrier: sono dei Terrier particolari, apparsi nella nazione a partire dal 1937, perché presentano un pelo medio-lungo, dalla consistenza simile alla seta, morbido e sofficissimo. Sono cani molto intelligenti, imparano i comandi molto velocemente, e sono ottimi per la compagnia e la pet-therapy;
  • Setter Irlandese: dal passo elegante e dal muso fine, questi cani sono famosissimi per la loro intelligenza ed energia. Possono convivere pacificamente anche con i bambini, ma per accudirli serve un grande giardino: hanno sempre voglia di correre e di giocare;
  • Irish Terrier: dall’aspetto tipico dei Terrier, ma dal pelo rossastro arruffato e dalle gambe lunghe, è un cane decisamente predisposto alla caccia, tanto che le tipiche colorazioni lo rendono perfetto per la mimetizzazione nei boschi durante l’autunno. Nonostante l’energia costante di cui può godere, è perfetto anche per la compagnia;
  • Irish Water Spaniel: dalla stazza importante e dal tipico manto ricco di riccioli, è un cane divenuto famoso per la caccia acquatica della selvaggina. È perfetto anche come cane da compagnia, ma il suo pelo ne richiede una cura costante.

17 marzo 2014
Fonte:
Lascia un commento