Dopo la pubblicazione del Quinto Conto Energia, l’associazione ANIE/GIFI ha deciso di realizzare una sorta di indagine tra i propri associati, cercando di aiutare le aziende a chiarire eventuali dubbi sull’interpretazione del testo del provvedimento.

Le richieste di chiarimento giunte da imprese associate e affiliate sono state numerose, sia di carattere generale che su argomenti specifici. A tutte queste domande hanno risposto la segreteria e il consiglio direttivo ANIE/GIFI, in collaborazione con il servizio legale della federazione ANIE.

Il risultato è un documento che raccoglie domande e risposte e che l’associazione propone come strumento di supporto alle aziende associate. Il testo elaborato da ANIE/GIFI non ha carattere di pubblicazione ufficiale e non sostituirà, naturalmente, né le Regole Applicative che saranno pubblicate dal GSE né gli altri documenti ufficiali dell’AEEG. Nonostante questo, precisa l’associazione, il testo è stato inviato al GSE per commenti e osservazioni.

Il documento è disponibile nella sua versione integrale solo per le aziende iscritte all’associazione ANIE/GIFI, ma è possibile scaricarne un estratto di libera consultazione.

Ecco, intanto, una sintesi degli argomenti affrontati nel testo:

  • il transitorio dal 4 al 5 Conto Energia;
  • le varie disposizioni di salvaguardia al raggiungimento dei 6,7 mld€/anno;
  • le modalità per il riconoscimento del premio del Made in EU;
  • aspetti generali per l’accesso al registro;
  • detrazioni fiscali e regimi speciali.

30 luglio 2012
Lascia un commento