Si è tenuto il 26 giugno a Petaluma, in California, l’annuale concorso che incorona il cane più brutto sulla Terra: a vincere questa edizione una cagnolina ribattezzata Quasi Modo. Nonostante il nome maschile è una femmina di 10 anni nata con una malformazione piuttosto rara, che accomuna un numero ristretto di esemplari in tutto il globo, nota come sindrome del cane babbuino a spina corta. Questa problematica incide sulla postura del cane stesso, sulla spina dorsale che è molto più corta e colpita da scoliosi, quindi vi è la presenza di gobbe e problemi ai legamenti. La condizione fisica non ha fermato la vincitrice del concorso, che ha superato gli altri 25 partecipanti aggiudicandosi il primo premio. Ma anche 1500 dollari consegnati al proprietario.

La storia della cagnolina è come sempre una vicenda di abbandono: la piccola era giunta da cucciola in canile e solo l’interessamento di un veterinario ha dato la svolta alla sua esistenza. Adottata dall’uomo è finita a vivere a Loxahatchee in Florida. Come spesso accade ai cani colpiti da questa sindrome la gente, alla loro vista, rimane perplessa. Tra chi si spaventa e scappa e chi li confonde con maiali, iene o diavoli della Tasmania; da ciò si evince la poca informazione in merito al difetto fisico ma anche la scarsa compassione nei confronti di un animale. A dispetto delle credenze, Quasi Modo è una cagnolina molto amata e seguita con costanza, curata e apprezzata per come appare. E grazie alla sua allegria e al suo aspetto particolare, ma comunque adorabile, la piccola si è aggiudicata il primo premio.

Sul podio sono saliti altri due cagnolini rispettivamente Rambo e Frodo, due esemplari di Chihuahua mix Chinese Crested o cane nudo cinese. A giudicare tutti i partecipanti una giuria composta da tre membri che hanno osservato le predisposizioni di ognuno compresi gli attributi inusuali o speciali, la personalità e la bruttezza naturale. Il concorso, ormai giunto alla 27esima edizione, ha visto anche il Chihuahua Precious di 8 anni calcare il palco e ricevere lo spirit award. Un premio speciale che sottolinea la forte empatia e il grande amore tra cane e proprietario, in grado di superare ostacoli e difficoltà della vita. Precious è in grado di annusare i livelli glicemici presenti nel sangue del suo compagno umano, un veterano disabile vittima del diabete.

29 giugno 2015
Fonte:
Lascia un commento