L’Europa ha riciclato nel 2012 ben 360.000 tonnellate di PVC e l’obiettivo è quello di raggiungere le 800.000 entro il 2020. Sono questi i risultati di VinylPlus, il programma dell’industria europea del PVC per lo sviluppo sostenibile, che pongono il Vecchio Continente in prima linea verso le istanze dell’ambiente.

>>Scopri i pannelli solari fatti di plastica PET

Il PVC è una delle sostanze plastiche più diffuse, perché impiegata per tubi, scatole, confezioni, dischi e addirittura abiti in vinile. Si tratta però di un elemento scarsamente biocompatibile, perché i rifiuti rimangono in ambiente per secoli senza mai decomporsi, provocando così severi problemi alla sostenibilità dell’intero Pianeta. Il PVC, così come le altre plastiche, inquina soprattutto i corsi d’acqua e si raccoglie nei mari diventando una vera e propria trappola per la fauna marina, oltre che a rilasciare composti chimici dannosi se abbandonato in discarica. Il fatto che si tratti di elementi riciclabili e riutilizzabili, seppur con qualche fatica, rende il PVC uno dei protagonisti di un nuovo modo di intendere lo sviluppo.

Lo scorso anno, l’intera Unione Europea ha riciclato 362.076 tonnellate di PVC, migliorandone anche l’impiego. Si è infatti assistito alla diminuzione del 76,37% del consumo di stabilizzanti al piombo rispetto ai livelli rilevati nel 2007, per arrivare alla completa eliminazione entro il 2015. Inoltre, le aziende che producono e riciclano il materiale hanno dimostrato un 96% di tasso di conformità ai “Codici di autoregolamentazione dell’industria del PVC”, che ne spiegano gli usi, le modalità di riutilizzo e di smaltimento. VinylPlus, infine, da tempo studia la possibilità di integrare le energie rinnovabili per il recupero del PVC, la possibilità di utilizzare additivi ecocompatibili e biodegradabili e la conseguente impronta ambientale derivante dall’uso di questa plastica.

>>Scopri il riciclo creativo della plastica

In definitiva, sebbene molto debba essere ancora fatto per ridurre il ricorso e la dipendenza dell’uomo dalle materie plastiche, l’Europa sembra essere sulla buona strada per una rinnovata consapevolezza ambientale. Il fatto che il riciclo sia considerato il mezzo di preferenza per evitare il proliferare dei rifiuti e dell’inquinamento dell’ambiente, dimostra una particolare attenzione sia da parte delle istituzioni preposte che dei produttori coinvolti in questa iniziativa.

Foto: Colorful Rolls Of PVC Sheets | Shutterstock

30 aprile 2013
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento