Un koala abbraccia un simpatico pupazzo, per ridurre la paura e aumentare la sicurezza durante un normale controllo veterinario. Succede allo zoo di San Diego, dove un simpatico esemplare è stato filmato nel bel mezzo di una procedura di routine. Il piccolo, tra l’incuriosito e il dubbioso, abbraccia il peluche e lascia che gli addetti alla struttura ne controllino il peso.

Il cucciolo di koala, di solo nove mesi d’età, non ha ancora un nome ma ha già conquistato tutti allo zoo di San Diego. Per effettuarne il controllo del peso, una procedura che richiede una certa abilità per evitare che l’animale si sposti e che il tutto venga effettuato in condizioni di massima sicurezza, i veterinari del centro hanno deciso di ricorrere a uno stratagemma davvero simpatico. Grazie a un pupazzo, ovviamente anch’esso dalle fattezze di un koala, il cucciolo si aggrappa e riesce a mantenere la sua posizione.

Lo strumento in stoffa ha innanzitutto la funzione di mantenere calmo l’esemplare, in quei pochi minuti di separazione dalla madre Cambee. Inoltre, fornisce una superficie soffice dove l’animale non può ferirsi, né procurare alcun danno. Così spiega nel filmato, diffuso sulla piattaforma YouTube, l’addetta Jennifer Roesler:

Il piccolo è in salute e procede normalmente nel suo sviluppo. È uscito dal marsupio da sole otto settimana e stiamo imparando come ami urlare, nonché sia dotato di un carattere determinato. È definitivamente il figlio di mamma, ma dimostra anche la sua indipendenza allontanandosi dalla madre di tanto in tanto e interagendo con alcune delle altre femmine del suo habitat.

Il filmato, un concentrato di simpatia e dolcezza, è già diventato virale sulle piattaforme di social network, dove negli ultimi giorni diverse persone lo stanno condividendo. Da sempre i koala, infatti, sono fra gli animali più amati dall’opinione pubblica, per il loro andamento lento e sonnacchioso.

13 luglio 2015
In questa pagina si parla di:
zoo
Fonte:
UPI
Lascia un commento