Un nuovo arrivato a New York è già un idolo dei social network, tra condivisioni compulsive su Facebook e Twitter. Non si tratta, però, di un giovane attore, tantomeno di un divo di Hollywood: oggetto di tante attenzioni mediatiche è un pudu, un piccolissimo e adorabile cervide.

Il cucciolo è nato lo scorso 12 maggio presso lo zoo del Queens, mentre la presentazione mondiale è giunta soltanto nelle ultime ore, tramite una conferma dalla Wildlife Conservation Society. Neonato della famiglia del pudu meridionale, una specie di cervide diffusa soprattutto in Patagonia, l’esemplare si caratterizza per un aspetto vagamente simile ai cervi, ma di dimensioni contenutissime. Conosciuta anche come “la specie cervide più piccola del mondo”, i pudu misurano all’incirca 85 centimetri di lunghezza e 38 d’altezza al garrese, mentre raramente superano i 10 oppure i 15 chilogrammi di peso.

L’esemplare è il terzo nato all’interno dello zoo negli ultimi anni e rappresenta il successo di un programma di riproduzione in cattività, per una specie considerata vulnerabile. Le fotografie con protagonista il cucciolo hanno fatto probabilmente presa poiché estremamente somigliante all’immaginario collettivo del cervo, tanto che sui social si parla già di “Bambi in miniatura”.

Questi animali si caratterizzano per un comportamento timido, comunque docile, nonché per un singolare verso simile a un latrato quando sono spaventati o si sentono minacciati. Risultano inoltre particolarmente divertenti da osservare, poiché si muovono velocemente, spesso seguendo traiettorie a zig-zag. Abili saltatori, non disdegnano l’esplorazione di piccole rocce o pareti blandamente scoscese. Le femmine presentano delle macchie giallastre o bianche sul dorso, mentre i maschi sono dotati di piccole corna, che si rinnovano ogni anno. L’età media è di circa 10 anni, la gestazione tipica è di sette mesi, mentre il cibo preferito sono i germogli degli alberi da frutto, che raggiunge sfruttando tronchi caduti oppure piccole rocce in prossimità delle piante.

9 giugno 2015
In questa pagina si parla di:
zoo
Fonte:
Lascia un commento