L’estate è in arrivo ed è opportuno preparare al meglio la pelle del corpo, del viso e anche i capelli, per potersi mettere finalmente al sole ad abbronzarsi in tutta sicurezza e tranquillità. Per godersi le vacanze insomma, senza dover passare il rientro a stressarsi anche per le macchie del sole oltre che per tutto il bucato da fare.

È opportuno proteggere i capelli dal sole durante l’esposizione. Fortunatamente bastano pochi semplici accorgimenti. Innanzitutto non esponendosi al sole durante le ore più calde del giorno, intorno a mezzogiorno.

Portate un cappello o un foulard che protegga i capelli dai raggi diretti del sole. Questo non solo fa bene ai capelli, ma vi protegge anche dalle insolazioni. Dopotutto pare che quest’anno uno stile estivo un po’ “anni sessanta” vada di moda: cappelloni di paglia a tesa larga o leggerissimi foulard annodati sulla nuca. Se vi sentite la testa calda, provate a bagnarla con un po’ d’acqua fresca se vi è possibile.

Prima di esporvi al sole o di fare un bagno, in mare o piscina, potete applicare un po’ d’olio di cocco: particolarmente indicato per i capelli, leggero, naturale e dal profumo di vacanze ai tropici, protegge i capelli dall’eccessiva secchezza, dalla salsedine e dal vento, e allo stesso tempo li nutre e li rende profumati. In alternativa anche del burro di karité farà da leggero filtro fisico ai raggi UV.

Dopo aver bagnato i capelli in mare sciacquateli con acqua dolce, per eliminare l’eccesso di salsedine. Una volta sotto la doccia invece usate uno shampoo delicato, se ne trovano in commercio di appositi che recitano la dicitura “shampoo doposole”, come sempre assicuratevi che l’INCI sia il più verde possibile, magari a base di avena o aloe, sostanze lenitive e nutrienti.

Applicate anche il vostro balsamo preferito e concludete il tutto con un risciacquo acido (acqua fredda e aceto di mele, per esempio).
Anche in vacanza potete fare, circa una volta la settimana, una maschera con balsamo e cacao amaro, oppure una maschera con olio o gel di semi di lino, particolarmente adatti per i capelli. Anche un impacco d’olio pre-shampoo potrebbe essere un’idea, ma se applicate l’olio ogni giorno prima di andare al mare questo passaggio potrebbe essere superfluo.

Se le temperature, e la vostra cervicale, ve lo permettono saltate completamente il phon e lasciate i capelli asciugare in modo naturale. Se preferite comunque asciugarli col phon usate un asciugamano in microfibra per eliminare quanta più acqua possibile dai capelli, non spazzolateli da bagnati e usate la temperatura e la velocità più basse a disposizione sul phon.

Infine, sempre per quanto riguarda la protezione dal sole che viene dall’interno, l’alimentazione è chiave: molta acqua, frutta e verdura di stagione, scegliete quelle ricche di vitamina A e B (riso, banane, uova, lievito di birra, verdure a foglia verde, spinaci, carote, pomodori, albicocche, pesche, angurie e chi più ne ha più ne metta).

Per chi avesse i capelli particolarmente deboli o danneggiati, è possibile trovare in commercio integratori alimentari a base di miglio, particolarmente indicati per i capelli.

8 maggio 2014
Lascia un commento