La notizia è immediatamente diventata virale sui social network, dove migliaia di utenti hanno condiviso un’incredibile storia proveniente dalla Cina. Un pensionato cinese, infatti, è convinto la sua gatta abbia dato alla luce un cucciolo di cane. E pare sia pronto a ribadirlo senza dubbi, nonostante l’improbabilità di un simile accadimento.

Jia Weinuan – un pensionato di 74 anni di Kui Yuan, nel distretto di Xuzhou – ha generato un certo tumulto sui media nazionali per le singolari affermazioni sulla cucciolata della sua gatta. Il felino, di tre anni d’età, qualche tempo fa ha dato alla luce cinque cuccioli, tra cui un esemplare dal manto candido, dalla straordinarie e forse sospetta somiglianza a un Chihuahua. Il protagonista della vicenda ha tenuto a precisare come abbia aiutato la gatta, di nome Niuniu, durante il parto e di aver quindi assistito alla venuta al mondo del cagnolino. Inoltre, ha tenuto a precisare come il felino sia assolutamente domestico, quindi mai esposto alle eventuali – e remotissime – avances di eventuali quadrupedi scodinzolanti.

Sembra che di primo acchito l’uomo non abbia fatto caso alla singolare creatura, per poi realizzarne le caratteristiche canine dopo qualche tempo. Oltre al viso da Chihuahua, infatti, l’animale ha zampe perfettamente canine, quindi prive di unghie retrattili, nonché di apparati genitali decisamente lontani da quelli tipici di un gatto. Così ha dichiarato alla stampa locale, come riportato sull’Express:

Dopo tutti questi anni non ho mai sentito di un incrocio tra cane e gatto, ma ho davvero aiutato personalmente questo Chihuahua a venire al mondo. Tutto ciò mi confonde.

Sui media cinesi, ma anche sui social network, si è parlato a lungo di questa vicenda. E, come consuetudine in casi simili, sono spuntate anche numerose polemiche: secondo molti, infatti, il pensionato potrebbe aver aggiunto il cagnolino alla cucciolata per attirare le attenzioni del pubblico. Jia rinnega però questa ipotesi, appellandosi alla comunità scientifica affinché l’arcano venga presto svelato.

12 maggio 2015
Fonte:
Via:
Lascia un commento