Potato, il cane bravo in matematica

Il fatto che i cani siano degli animali particolarmente intelligenti non è di certo un segreto per i tanti proprietari affettuosi sparsi per il mondo. Ma c’è un esemplare che ha dimostrato di saper andare oltre i comuni limiti: è infatti grado di effettuare calcoli.

Si chiama Potato: un cucciolone Samoiedo di due anni in grado di rispondere correttamente alle domande del padrone, Lu Zesheng, su addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Come? Il cane abbaia un numero di volte pari alla cifra esatta dell’operazione sottoposta.

Potato non è capace solo di calcoli elementari, ma anche di computi ben più complessi. Ad esempio, sa riconoscere quante cifre compongano un milione o, se gli viene chiesto di sommare 3.44 e 3.56, abbaia allegramente per ben 7 volte. A ogni risposta esatta, per lui un dolcetto e tante coccole.

Di primo acchito si è pensato che il cane fosse stato addestrato dal padrone a rispondere correttamente a un set ben specifico di domande, abbaiando quindi per memoria sonora anziché per calcolo. È stato quindi sottoposto a degli esperti indipendenti ed effettivamente la sua genialità matematica non è frutto di una truffa bensì di una specifica capacità dell’animale. Tanto che, con impegno, è riuscito addirittura a memorizzare un numero di cellulare.

Quale sia il fattore che determina questa insolita e affascinante dote di Potato non è dato sapere e nemmeno in che modo abbia conquistato una coscienza matematica. Al simpatico Samoiedo però non importa, perché ama fare tutto quello che gli altri cani praticano alla sua età: correre, sonnecchiare, passeggiare al parco e inseguire qualche gattino.

10 dicembre 2012
Fonte:
Lascia un commento