Il Metodo Pilates è un insieme di tecniche studiato per il progressivo miglioramento del corpo umano. Messo a punto da Joseph Hubertus Pilates durante la prima metà del ‘900, questo sistema di allenamento consente di ottenere una muscolatura tonica, più reattiva e un generale progresso delle proprie condizioni psicofisiche.

All’interno del panorama offerto dal Metodo Pilates vi sono alcune tecniche di allenamento sviluppate per ottenere benefici più mirati che vanno da un maggiore consumo calorico a una muscolatura addominale più tonica, passando per una più ottimale condizione fisica generale e il miglioramento della postura. In quest’ultimo caso si parla appunto di Postural Pilates.

Postural Pilates

Questo tipo di allenamento prevede una particolare attenzione alla libertà di movimento durante l’esecuzione degli esercizi Pilates, che dovranno essere il più naturali possibile. Ecco quindi che una delle prime caratteristiche del Postural Pilates sarà quella di rientrare nella tipologia di allenamento denominata “Matwork”.

Uno degli obiettivi principali sarà l’incremento della propria forza senza tuttavia incrementare la massa muscolare. Si punterà a tonificare e rinforzare i muscoli connessi al tronco, tra i quali figurano anche addominali, adduttori, glutei e lombari. Ne conseguirà non soltanto una migliora postura, ma anche una maggiore elasticità e una riduzione dei livelli di stress.

Molto importanti durante l’esecuzione del Postural Pilates sono le tecniche di respirazione e concentrazione, che dovranno essere eseguite correttamente per non compromettere il buon esito dell’allenamento.

Pilates Matwork

Il Pilates Matwork nasce come insieme di esercizi destinati al lavoro a casa, per volontà dello stesso J.H.Pilates, come integrazione della pratica svolta in studio. Viene svolto senza l’ausilio di macchinari come il Cadillac, il Reformer o la Wall Unit, salvo poter essere praticato utilizzando attrezzi come la “Fitball”, il “Magic Ring” e il “Roller”.

Tra i benefici principali offerti dal Pilates Matwork vi sono la definizione e la tonificazione dei muscoli addominali, il rafforzamento del corpo e un’azione correttiva della postura. Quest’ultimo aspetto particolare è quello che ha reso questo insieme di tecniche il più adatto allo sviluppo del Postural Pilates.

Alcune accortezze dovranno essere prestate durante l’esecuzione del Pilates Matwork e di conseguenza del Postural Pilates. In primo luogo è necessario disporre, prima di esercitarsi senza l’assistenza di un maestro, di un sufficiente bagaglio di esperienza.

È consigliato tuttavia cominciare la pratica del Postural Pilates con l’assistenza di personale qualificato, per valutare al meglio le condizioni fisiche personali e selezionare gli esercizi più indicati per la correzione della propria postura.

16 settembre 2016
Lascia un commento