I popcorn potrebbero favorire l’insorgenza di malattie cardiovascolari. Lo sostengono i ricercatori della West Virginia University School of Public Health, secondo i quali responsabile degli effetti sarebbe la presenza in alcuni di questi “snack” di PFOA (perfluoroctanoico). Questa sostanza metterebbe a rischio cuore e circolazione e si troverebbe all’interno di prodotti come le pentole anti-aderenti, i contenitori per alimenti e persino sulle finiture dei mobili.

>>Prova il caffè come aiuta naturale contro le malattie cardiovascolari

I prodotti più a rischio sono due: le pentole antiaderenti e i popcorn. Questi ultimi però non sono dannosi a priori, come alimento in sé, ma acquisiscono questi tratti negativi a causa del loro confezionamento. A minacciare la salute dell’uomo sono quelli già disposti nel sacchetto sigillato da inserire poi nel microonde o quelli cotti in pentole antiaderenti.

>>Scopri l’olio d’oliva come rimedio naturale per le malattie cardiovascolari

Riguardo i potenziali effetti nocivi riconosciuti dai ricercatori nei PFOA sono stati condotte analisi in oltre 1.200 volontari per verificarne la presenza nel sangue in relazione a disturbi cardiovascolari. È emerso come il rischio di sviluppare simili patologie aumenti in maniera esponenziale a prescindere da fattori come genere, età, fumo, asma, razza e persino ipertensione.

>>Scopri le dieci regole per una colazione salutare

Studi ancora non definitivi a ogni modo, ma punto di partenza per future indagini, come spiega il Dr. Anoop Shankar del Dipartimento di Epidemiologia presso la WMU School of Public Health:

Non possiamo essere ancora certi che il PFOA causi malattie cardiache. Le due cose potrebbero essere legate in altro modo, ad esempio con il fatto che persone soggette a presentare malattie cardiovascolari siano portate a trattenere nel sangue livelli maggiori di PFOA.

Se preferite non rischiare in attesa di risultati più certi potete sempre comprare i chicchi di granoturco pronti da scoppiare e farli saltare con un filo d’olio, sempre prestando la dovuta attenzione (ricordate un coperchio per non far schizzare l’olio o uscire fuori i popcorn) evitando di farli attaccare alla padella dopo che siano pronti.

16 maggio 2013
Lascia un commento