Popcorn per il microonde: rischio PFAS reale secondo associazioni USA

Nei popcorn in busta da preparare al microonde una possibile minaccia per la salute del sistema ormonale. A denunciarlo il Center for Environmental Health (CEH) statunitense, come riportato da Ecowatch, stando alle cui analisi all’interno del popolare “snack” sarebbero stati rinvenuti livelli pericolosi di PFAS, sostanze perfluoroalchiliche capaci di interferire con l’equilibrio ormonale degli adulti e di provocare danni ancora più gravi allo sviluppo dei bambini.

I test del CEH sulle confezioni di popcorn hanno interessato nello specifico quelle vendute presso i Dollar Stores, catene di distribuzione a largo consumo. La presenza di PFAS all’interno dei popcorn per il microonde non è però una totale novità negli USA, sebbene rappresenti un problema sul quale non si sarebbe agito con la necessaria efficacia secondo quanto denunciato dalle associazioni statunitensi.

=> Scopri calori e valori nutrizionali dei popcorn

Come ricordato dagli attivisti già nel 2008 la FDA (Food and Drug Administration) ha riscontrato la possibilità che i PFAS contenuti nei sacchetti potessero andare a depositarsi sui popcorn preparati al microonde. Una dichiarazione che è seguita ai test su 17 tipi di popcorn, appartenenti a 8 differenti marchi, resi pubblici nel 2007 dall’EPA (Environmental Protection Agency). Secondo quanto reso noto dall’EPA a motivare i test era stata proprio l’ipotesi che i PFAS potessero migrare, attraverso la cottura al microonde, dalla confezione al prodotto.

24 luglio 2018
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento