Una meraviglia sospesa a 120 metri d’altezza nel bel mezzo della Basilicata. Questo è il Ponte alla Luna, un percorso da togliere il fiato che aspetta i coraggiosi visitatori in quel di Sasso di Castalda, un piccolo Comune di circa 800 abitanti situato nella Provincia di Potenza.

=> Scopri il Labirinto della Masone, il più grande al mondo

Il Ponte alla Luna altro non è che un “ponte tibetano“, lungo 300 metri e composto da un percorso di 600 gradini. L’altezza di 120 metri offre un panorama meraviglioso per i coraggiosi che accetteranno la sfida, ovvero una natura composta da boschi secolari e un piccolo borgo (quello di Sasso di Castalda) dal fascino senza tempo.

=> Leggi come visitare il Borgo di Movada, riemerso dalle acque

Sono invece 975 metri l’altitudine rispetto al mare, mentre il tempo di percorrenza dell’intero ponte si stima in circa 30 minuti. L’inaugurazione di questa nuova attrazione è prevista per domani. Si consiglia per la “traversata” un abbigliamento comodo e idoneo al tipo di attività (eventualmente noleggiabile presso la biglietteria insieme all’attrezzatura di sicurezza, necessaria per l’attraversamento).

Una curiosità è legata proprio al nome scelto per il ponte: il Comune di Sasso Castalda ha scelto “alla Luna” in omaggio a Rocco Petrone, direttore della NASA al tempo dello sbarco sulla Luna e nativo proprio del piccolo centro della Basilicata.

Chi volesse cimentarsi in un’attività simile, ma a livelli di “rischio” più contenuti può optare invece per il Ponte inferiore Fosso Arenazzo. Questo secondo “tibetano” è situato a un’altezza dal suolo di 70 metri e sono ridotti sia il numero di gradini che il tempo di percorrenza stimato (rispettivamente 180 e 8 minuti).

5 aprile 2017
Lascia un commento