Essere celiaci e aver optato per una scelta di alimentazione vegetariana non è per niente semplice. Se addirittura si decide di condurre un’alimentazione vegan, la questione si complica. Questo perché essere vegetariani o vegan comporta il nutrirsi di farinacei e per chi è celiaco è un bel problema. La celiachia è una sorta di intolleranza alimentare cronica al glutine di cui le farine tradizionali, oltre a moltissimi altri alimenti, sono piene.

Fortunatamente la conoscenza della celiachia sta portando in tempi molto recenti al proliferare di esercizi commerciali o associazioni che producono e forniscono prodotti alimentari a base di farine gluten free. Se si è celiaci non si può ricorrere quindi ai tradizionali farinacei o anche ad altri ingredienti e ricette che potrebbero comportare danni per la salute. Tra questi c’è il seitan, il corrispettivo cruelty free della carne per chi è vegetariano o vegano.

Niente paura, ogni ingrediente può trovare la sua sostituzione e qui si propone un polpettone di seitan che sia completamente gluten free, ma che possegga alimenti che sono propri della dieta vegetariana e non della dieta vegan. La preparazione di questo piatto è molto semplice e può fungere da secondo o da piatto unico. Il seitan che si utilizzerà non è quello canonico, ma a base di ceci e si può preparare in casa.

Seitan per celiaci

Ingredienti:

    Per il seitan di ceci

  • 100 g di farina di ceci consentita;
  • 60 g di farina di soia;
  • 120 g di farina di riso;
  • 60 g di amido di mais consentito;
  • 60 g di lievito;
  • concentrato di pomodoro consentito qb;
  • margarina consentita qb;
  • salsa di soia consentita qb;
  • sale qb;
  • acqua qb.
    Per il ripieno

  • 300 g di mozzarella;
  • 200 g di zucchine;
  • 2 uova.

Procedimento:

    Per il seitan di ceci

  • Inserire in una terrina tutti gli ingredienti indicati per il seitan di ceci, utilizzando l’acqua per amalgamare. Alcuni indicano l’utilizzo del brodo vegetale, ma i dadi da brodo sono alimento a rischio per i celiaci, per cui è meglio evitare;
  • Creare quindi un’enorme polpetta da infornare per mezz’ora a 180° C, badando che a fine cottura il seitan resti un po’ morbido.
    Per il polpettone vero e proprio

  • Estrarre il seitan dal forno e spezzarlo a metà con le mani, badando di creare all’interno una cavità in cui si possa inserire il ripieno;
  • Bollire le uova e liberarle dal guscio. Tagliare le uova sode a cubetti;
  • Lavare e tagliare le zucchine per poi cuocerle su una griglia sul fornello o su una griglia per panini;
  • Inserire all’interno di una metà di seitan l’emmenthal a cubetti, le uova e le zucchine e richiudere aiutandosi con l’altra metà.
    Infornare a 200° pe un’altra mezz’ora e servire il polpettone caldo e tagliato a fette.

24 settembre 2013
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
sara, giovedì 6 febbraio 2014 alle7:17 ha scritto: rispondi »

mi piace vorrei altr suggerimenti

Lascia un commento