La quinoa è uno pseudo-cereale: offre molte delle caratteristiche dei cereali classici, pur non appartenendo alla stessa famiglia. La quinoa fornisce energia che proviene soprattutto da carboidrati complessi, ma ha anche più proteine rispetto agli alimenti simili. Inoltre, è anche un’ottima fonte di omega 6 e omega 3.

Sul fronte delle calorie, invece, la quinoa ne contiene in modo più o meno simile agli altri cereali classici. Ha un alto contenuto in fibre e apporta potassio, magnesio, calcio, fosforo, ferro, zinco. La quinoa è poi molto versatile in cucina: la sua consistenza, soprattutto, è ottima per preparare delle buone polpette. Di seguito, tre ricette vegane.

Polpette di quinoa con zucca

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di quinoa;
  • 100 g di spinaci già cotti;
  • 250 g di zucca già pulita;
  • Mezzo porro;
  • olio extravergine d’oliva, sale, pepe, semi di zucca e semi di sesamo q.b.

Risciacquate la quinoa sotto l’acqua fredda e cucinatela come indicato sulla confezione, così da seguire le giuste tempistiche, quindi mettetela da parte. Tagliate la zucca a dadini e cucinatela in una padella a fuoco basso con un filo d’olio, facendola cuocere bene. Una volta cotta, aggiungete gli spinaci già cucinati e spegnete la fiamma. Lasciate dunque raffreddare e unite anche la quinoa, regolando di sale e pepe. Formate e polpettine e passatele nei semi. Infornate a 180 fradi, cosparse con dell’olio e lasciate cuocere fino a doratura.

Polpette di quinoa e zucchine

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di quinoa;
  • 3 zucchine;
  • una patata grande;
  • farina di riso, semi di sesamo, sale, timo, pepe e olio extravergine d’oliva q.b.

Lavate bene la quinoa e cuocetela come indicato sulla confezione. Mettetela da parte e, nel frattempo, tagliate le zucchine a dadini, facendole rosolare nell’olio con un po’ di sale e di timo. Lasciatele raffreddare e cuocete la patata lessandola con la buccia. In una terrina, unite la quinoa, la patata pelata e schiacciata e le zucchine, spolverando con un po’ di pepe. Formate delle palline con l’impasto e fatele rotolare in un piatto in cui avrete disposto la farina di riso e i semi di sesamo. A questo punto, cospargetele d’olio e infornatele in una teglia a 180 gradi per una mezzora circa o, comunque, fino a completa cottura.

Polpette di quinoa e ceci

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di quinoa;
  • 350 g di ceci già lessati;
  • 7 cucchiai di farina integrale;
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • sale e pangrattato q.b.

Sciacquate la quinoa sotto l’acqua fredda e cucinatela come indicato sulla confezione. Intanto frullate i ceci fino a ottenere una crema densa, senza aggiungere acqua. Mescolate a questo punto ceci e quinoa, aggiungendo l’olio, salando e inserendo anche la farina. Formate le polpettine, rotolatele in un piatto in cui avrete disteso il pangrattato e irroratele d’olio. Inserite in un forno preriscaldato a 180 gradi e lasciate che si cucinino per una mezzora circa. Se preferite, le polpette possono essere fritte.

20 gennaio 2015
I vostri commenti
Anna cucci , mercoledì 21 gennaio 2015 alle0:52 ha scritto: rispondi »

Belle le ricette con la quinoia. Ora provo e poi vi dico se sono venute buone !!... Gnam

Lascia un commento