Se avete la fortuna di trovarvi in Messico per le vacanze, o avete in programma di organizzare un viaggio in questo splendido paese, non potete non concedervi un bagno in un cenote. Si tratta di una delle principali attrazioni messicane e, i più famosi, si trovano nello Yucatan e nei dintorni di Playa del Carmen. Ma cosa sono?

=> Scopri i 5 luoghi fantasma da visitare in Italia per le vacanze

I cenote sono semplicemente delle piscine naturali, le cui acque però sono ricche di alcuni elementi, come le alghe, che possono essere usati come dei trattamenti benessere a costo zero offerti dalla natura. Una SPA all’aria aperta, ma non solo. I cenote sono dei luoghi ricchi di sacralità e storia, un luogo mistico insomma. L’antica popolazione Maya scelse il nome cenote per queste piscine naturali perchè significava pozzo sacro e da qui, secondo la loro religione, si poteva parlare con le divinità.

=> Scopri i luoghi abbandonati, riconquistati dalla natura, più belli al mondo

Tra i tanti cenote che si trovano nello Yucatan. A Playa del Carmen merita una visita sicuramente il Cenote Ponderosa, con i suoi 15 metri di profondità e famoso per essere considerato anche il Giardino dell’Eden.

Immerso nella foresta pluviale, con una vegetazione rigogliosa e una varietà di piante e arbusti unica nel suo genere, questo cenote è sicuramente tra i più affascinanti. Non da meno è però il Cenote De Dos Ojos, ossia il Cenote dei Due Occhi. Il nome indica la caratteristica di questo cenote, ossia l’essere formato da due pozze naturali dove ci si può immergere per fare snorkeling e scoprire la varietà faunistica sottomarina del luogo.

25 agosto 2017
Immagini:
Lascia un commento