Plastica e vetro: imballaggi ridotti per Valfrutta, Yoga e Cirio

Le aziende possono essere protagoniste del miglioramento del nostro Pianeta e una bella novità arriva da Conserve Italia che ha deciso di ridurre la plastica del packaging dei loro prodotti. Una scelta che porterà a risparmiare tonnellate di plastica. A esempio le bottiglie di plastica dei succhi Valfrutta, Yoga e Derby Blue ora peseranno il 20% in meno. Una variazione quasi impercettibile per i consumatori, ma che si traduce in un risparmio di oltre 600 tonnellate di PET all’anno.

Ad esempio il peso della bottiglia da 1 litro del succo di frutta Yoga è stato ridotto del 22% in pochi anni, consentendo di risparmiare 500 tonnellate di plastica solo su questo prodotto. Sono stati ridotti di peso anche le scatole in banda stagnata e i vasi di vetro utilizzati per pelati, polpe, sughi, passate e legumi Cirio, e per vegetali, pomodoro e frutta sciroppata Valfrutta.

=> Leggi di più sul riciclo delle plastiche

Oltre il 99% degli imballaggi primari (a contatto con gli alimenti) utilizzati dall’azienda è completamente riciclabile e i materiali di cui sono costituiti, in particolare vetro, banda stagnata e alluminio, sono riciclabili più volte senza perdere qualità. I cartoni e i vassoi utilizzati per il trasporto sono invece in carta riciclata. Davanti ai soci il direttore generale Pier Paolo Rossetti ha affermato:

Tutte le nostre principali referenze sono attualmente sottoposte ad un processo di progressivo alleggerimento del packaging, senza che ciò comprometta la loro funzione di preservare e garantire la sicurezza e l’integrità dei prodotti. (…) Stiamo sviluppando progetti che ci consentano in futuro di sostituire quasi completamente la plastica con materiali più sostenibili, biodegradabili, compostabili o riciclati.

7 dicembre 2018
Lascia un commento