La pizza di patate è una ricetta vegetariana che può essere arricchita con molti ingredienti che provengono direttamente dalla terra. Si tratta di un piatto che può essere servito caldo, appena sfornato, ma anche freddo, prestandosi così a mille utilizzi, come per un buffet freddo, una scampagnata, un antipasto o un aperitivo tra amici, ma può essere anche un piatto unico davvero delizioso, da preparare la sera prima quando si sa che poi, a pranzo, non si avrà tempo da trascorrere tra i fornelli.

Le quantità di ingredienti indicate per questa ricetta, che si avvale anche e soprattutto di zucchine, pomodori e olive nere, sono tarate per quattro persone. Per preparare la pizza di patate, occorrono in cucina, in particolare, uno schiacciapatate e un forno, meglio se a microonde, perché aiuta a mantenere la superficie superiore del piatto più morbida e a dare l’idea che ogni morso si sciolga in bocca.

Patate schiacciate

Ingredienti

  • 1/2 kg di patate
  • 2 uova
  • parmigiano qb
  • sale qb
  • pepe qb
  • noce moscata qb
  • 2 zucchine
  • 4 o 5 pomodori
  • 1/2 cipolla
  • 1 manciata di olive nere
  • 1 manciata capperi
  • peperoncino qb
  • olio d’oliva qb
  • pangrattato qb

Procedimento

  • Lavare le zucchine e tagliarle a fette mediamente sottili. Metterle in una padella in cui si sia messo a scaldare un po’ d’olio d’oliva e cuocerle badando di rivoltarle di tanto in tanto.
  • Lavare i pomodori e tagliarli a tocchetti. Tagliare la cipolla a julienne e cuocere in un’altra padella in cui è stato messo a scaldare l’olio la stessa cipolla, i pomodori, i capperi e le olive nere, magari denocciolate.
  • Bollire le patate e pelarle. Schiacciare le patate lesse con uno schiacciapatate in una terrina. Aggiungere le uova, il parmigiano in quantità dettate dalle proprie preferenze, sale, pepe, noce moscata e anche le zucchine trifolate senza scolarle dall’olio utilizzato per cucinare. Amalgamare il tutto e dividere in due parti l’impasto ottenuto.
  • Stendere una delle due parti dell’impasto sul fondo di un recipiente da forno a microonde, in vetro, porcellana o ceramica quindi.
  • Stendere la preparazione ottenuta dalla cottura di pomodori, cipolla, capperi e olive.
  • Richiudere con la seconda parte dell’impasto.
  • Spolverare la superficie con peperoncino rosso e piccante e pangrattato.
  • Cuocere nel microonde a 600 W per circa 20 minuti.

27 maggio 2013
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Ernestina, lunedì 26 agosto 2013 alle12:11 ha scritto: rispondi »

da provare.

Lascia un commento