I pistacchi proteggono il cuore e le arterie dei diabetici. Questa la conclusione a cui sono giunti i ricercatori della Pennsylvania State University, il cui studio è stato pubblicato sulla rivista Journal of the American Heart Association.

Basterebbe una manciata di pistacchi ogni giorno, circa due porzioni, per assicurare al cuore di chi soffre di diabete di tipo 2 una protezione contro le malattie cardiovascolari. Come ha spiegato la Sheila West, docente di Salute Bio Comportamentale e Scienze della nutrizione:

Negli adulti affetti da diabete due porzioni al giorno di pistacchi riducono la costrizione vascolare durante lo stress e migliorano il controllo neuronale del cuore. Allo stesso tempo la frutta secca col guscio presenta alti valori di grassi, grassi buoni, fibre potassio e antiossidanti.

Considerato l’alto rischio di patologie cardiache nei pazienti affetti da diabete, la frutta secca col guscio è per queste persone una componente importante di una dieta salutare.

Nello specifico, ai partecipanti allo studio è stata fatta seguire una dieta “statunitense” tipica (36% di grassi, 12% di grassi saturi) per due settimane, al termine delle quali i volontari sono stati suddivisi in due gruppi.

Il primo gruppo ha seguito un’alimentazione salutare standard con grassi al 27% e grassi saturi al 7%, mentre al secondo è stata assegnata una dieta salutare composta però da almeno 89 grammi di pistacchi o comunque un quantitativo minimo pari al 20% delle calorie totali (33% di grassi e 7% di grassi saturi).

Sottoposti poi a “stress test” per valutare la risposta delle arterie a situazioni stressanti, i volontari che avevano assunto con regolarità pistacchi mostravano in media risultati migliori. Le prove consistevano nel mantenere per due minuti la mano nell’acqua gelida mentre si risolveva un complicato algoritmo matematico. Come ha evidenziato West:

Dopo la dieta con l’integrazione di pistacchi i vasi sanguigni rimanevano più rilassati e aperti durante gli stress test.

La stessa docente avverte però che, malgrado i benefici assicurati dai pistacchi anche in termini di qualità del riposo notturno, questi non possano ritenersi la cura per lo stress quotidiano:

I nostri partecipanti si sentivano comunque frustrati e arrabbiati durante i test matematici. La dieta a base di pistacchi ha ridotto la loro risposta allo stress, ma la frutta secca col guscio non è una cura per lo stress emotivo che avvertiamo nella nostra vita quotidiana.

7 agosto 2014
Fonte:
Lascia un commento